Le 10 curiosità di Ichigo (Bleach) che non conoscevi

0

Tra i tanti anime che hanno lasciato un segno negli appassionati di tutto il mondo c’è Bleach, una serie manga che racconta le avventure di un adolescente dal cuore nobile di nome Ichigo Kurosaki.

A differenza di altri anime in cui i protagonisti non sono i personaggi più popolari, Ichigo è stato per molto tempo il preferito della serie per i suoi fan e un riferimento per molti anime. Tuttavia, molti non sanno ancora molto del personaggio.

Per questo motivo, in questo articolo vi racconteremo 10 curiosità che probabilmente non sapevate su Ichigo di Bleach.

Il Reiatsu di Ichigo ha colori diversi nell’anime e nel manga

Quando si produce un anime, è comune che alcuni aspetti siano lasciati nelle mani di altri creativi, sempre con il permesso dell’autore. Per questo motivo, i direttori artistici hanno spesso la possibilità di prendere decisioni e persino cambiamenti rispetto all’opera originale.

Un esempio di ciò in Bleach è che nel manga, il Reiatsu di Ichigo è di colore giallo. Tuttavia, per qualche motivo, nell’anime è blu . Sono sicuro che questo cambiamento ha lasciato i fan del fumetto piuttosto confusi, dato che erano già abituati al colore brillante e il cambiamento non sembra avere una ragione specifica.

La spada di Ichigo non lo appesantisce affatto

Ci sono certe cose che, una volta scoperte, non si possono non notare. Ad esempio, la spada di Ichigo è enorme e dovrebbe pesare parecchio, soprattutto considerando la sua corporatura.

Tuttavia, il creatore della serie Tite Kubo ha confermato in un’intervista che la famosa spada non gli pesa affatto. Questo perché, essendo uno Zanpaku-tou, proviene da dentro Ichigo ed è come se fosse un’altra parte del suo corpo. Tuttavia, se Ichigo provasse a portare lo Zanpaku-tou di qualcun altro, come lo Zabimaru di Renji, lo troverebbe troppo pesante.

La sua più grande forza è anche la sua debolezza

Sappiamo già che Ichigo ha l’abitudine di proteggere gli altri, ma non lo fa per popolarità. Si preoccupa davvero di prendersi cura dei più deboli, ed è per questo che detesta persino i sensitivi e i cartomanti, poiché pensa che si approfittino di chi ne ha bisogno.

Ma secondo lo stesso autore della serie, questo aspetto altruistico del personaggio è anche la sua più grande debolezza, poiché spesso finisce in pericolo al posto degli altri. Pensare e considerare sempre i bisogni degli altri è sia la sua più grande forza che la sua più grande debolezza.

Molte scene dell’anime sono state censurate

Se non avete mai letto il manga di Bleach, potreste essere sorpresi di apprendere che c’era molto più sangue nei disegni di Kuboche nell’animazione. Questa regola si applica soprattutto a Ichigo, in quanto sia le sue ferite che quelle da lui inferte erano cariche di un liquido scuro schizzato su tutte le scene.

L’anime ha pesantemente censurato i disegni più grafici, riducendo le ferite di Ichigo, la quantità di sangue e persino lasciando la violenza fuori dallo schermo.

Un riferimento a James Bond

Probabilmente conoscete l’organizzazione segreta di Naruki City, Xuction. Abbiamo avuto modo di vederne di più nell’arco completo degli artisti della manifestazione, che per molti è uno degli archi più deboli della serie.

Tuttavia, ci ha lasciato una curiosità interessante. Si scopre che in una delle scene viene confermato che il numero di matricola di Ichigo non era altro che 007. Questo è un riferimento alla spia più famosa di tutti i tempi, l’affascinante e talentuoso agente 007, James Bond.

Permette solo alla sorella minore di tagliargli i capelli

Una delle caratteristiche più evidenti di Ichigo sono senza dubbio i suoi capelli arancioni. Tuttavia, non ha gradito il carico di domande che ha ricevuto sul colore dei suoi capelli quando è andato a tagliarli. Per questo motivo, si lascia tagliare i capelli solo dalla sorella minore Yuzu Kurosaki.

Il suo nome ha diversi significati

Come forse saprete, molti autori di manga giocano spesso con i nomi dei loro personaggi, come ad esempio Midoriya, che include la parola “verder”, casualmente il colore principale del protagonista. Questo perché per i giapponesi è importante che i loro nomi abbiano un significato .

Il caso di Ichigo non è diverso, anche se è un po’ più complesso di altri personaggi. Innanzitutto, Ichigo può essere scritto in modo errato utilizzando il kanji “苺”, che si pronuncia “ichigo” e significa fragola. Questo sembra spiegare la comparsa delle fragole nella serie.

Ma il nome di Ichigo si scrive in realtà “一 護”. “護” (mamoru) in particolare significa proteggere, e può essere pronunciato anche come “andare”. D’altra parte, “一” (ichi) significa “uno”. Per Ichigo, il suo nome ha “ichi” per “il primo premio” e “go” per “angelo custode”. Per il padre, invece, Ichigo significa “colui che protegge”.

Un ultimo e più noto significato è “15”, perché “ichi” è il numero 1, e “go” è il modo in cui si pronuncia 5. Questo è il motivo per cui Ichigo è solito indossare magliette con il numero 15. È anche la sua età quando la storia inizia, e il suo compleanno è il 15 luglio.

I fan hanno forzato la vita romantica di Ichigo

Gli shonen sono di solito caratterizzati principalmente da i loro cast di personaggi e i loro combattimenti. È vero che esiste un genere di manga e anime adolescenziali, ma questi sono di solito separati dalle opere più violente.

Bleach era originariamente inteso come un anime più incentrato sulle personalità dei suoi personaggi, sulle loro capacità e difficoltà. Tuttavia, con il progredire del manga, i fan cominciarono a schierarsi tra la scelta di Ichigo di uscire con Orihime o con Rukia, al punto che l’autore non poté ignorarlo.

Anche se alla fine cedette e approfondì la vita sentimentale di Ichigo fino a dargli una moglie e un figlio, questo non era il piano originale. Infatti, Kubo ritiene che ci siano aspetti molto più eccitanti da esplorare nella sua storia.

https://albumizr.com/ia/495268126a7acc154a9615b11d834792.jpg

Kubo ha dedicato una canzone

Questo non si vede spesso negli anime. Si è scoperto che l’autore di Bleach ha dedicato una canzone a Ichigo Kurosaki, che non ha nulla a che fare con l’anime. Per lui, la canzone che rappresenta il personaggio è News From The Front dei Bad Religion.

Potete ascoltarla qui sotto:

Ichigo non sarebbe stato il protagonista di Bleach

Questo fatto probabilmente vi sorprenderà, perché il noto Kurosaki Ichigo non sarebbe stato il protagonista di Bleach. Infatti, Kubo ha iniziato la storia con Rukia Kuchiki come personaggio principale. Ichigo, invece, è stato originariamente creato con un design da personaggio secondario, con un’espressione gentile, occhiali e capelli scuri.

A un certo punto, Kubo ha deciso che Rukia sarebbe stata meglio come personaggio secondario. Per quanto riguarda il design di Ichigo, gli ha dato capelli arancioni e un aspetto più affilato per differenziarlo da Rukia come personaggio principale.

Altre notizie e articoli sugli anime

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.