John Leguizamo è stato definito “culturalmente ignorante” dal produttore di Castro

0

Il produttore di “Alina of Cuba” John Martinez O’Felan ha risposto a John Leguizamo per le sue critiche al casting di James Franco per il ruolo del rivoluzionario cubano Fidel Castro.

Dopo l’annuncio del casting di James, John , 62 anni, furibondo su Instagram: “Come sta ancora succedendo? In che modo Hollywood ci esclude ma ci ruba anche le narrazioni?

“Basta appropriazione Hollywood e streamer! Boicottare! Questo va bene! In più una storia davvero difficile da raccontare senza ingrandimento che sarebbe sbagliato!

“Non ho un problema con Franco ma lui non è latino!”

Comunque , il produttore John Martinez ha risposto, definendo Leguizamo “culturalmente ignorante”.

Ha detto a The Hollywood Reporter: “Un ragazzo come John Leguizamo è stato storicamente ammirato dagli ispanici come uno dei primi attori americani di Di origini latine dagli anni ’90 e l’ho sempre ammirato come un compagno sfavorito, ma i suoi commenti sono culturalmente ignoranti e un attacco cieco e senza sostanza legati a questo progetto.

“La realtà dell’ignoranza il pezzo rientra nella sua dichiarazione suggerendo la sua visione personale dell’essere ‘latino’, perché una massa di terra o un’area abitativa non determinano la storia del sangue o la genetica di una persona.

“La sua nota è un ottimo argomento di discussione perché rappresentano la stessa confusione e crisi di identità a Hollywood in questo momento all’interno della comunità ispanica in America che stanno sostenendo che dovremmo solo identificare entify come latino, il che è dovuto principalmente alle falsità che vengono diffuse dagli attori che dovrebbero rappresentarci, ma invece creano divisione tra la loro stessa gente.

“Penso che dovrebbe andare oltre se stesso e riconosco anche che questa storia parla di un’immigrata latina che vive in America che è di importanza storica, guidata da una donna latina e io sono solo un perdente che ce la fa, quindi dovrebbe anche capire che è un po’ deludente vedere il nostro lavoro viene attaccato da qualcuno che afferma di essere un leader della comunità latina.”

Il film di Castro in cui apparirà James è diretto dal regista spagnolo Miguel Bardem.

Sarà affiancato dall’attrice Mía Maestro, 47 anni, che interpreterà il ruolo della socialite Natalia ‘Naty’ Revuelta, l’amante di Castro.

Ana Villafañe, 33 anni, è nel ruolo di Alina Fernandez, figlia di Castro e Revuelta.

Scritto da Jose Rivera e Nilo Cruz mostrerà la storia della vita di Cu bandire l’esilio e attivista sociale Fernandez, che ha scoperto all’età di 10 anni di essere la figlia di Castro.

Fernandez è diventata un’attivista anticomunista che è stata arrestata più volte per i suoi tentativi di fuggire da Cuba e le è stato vietato di viaggiare all’esterno Paese. Ha disertato in Spagna nel 1993 e si è stabilita a Miami.

Le riprese del film inizieranno il 15 agosto nelle città colombiane di Cartagena e Bogotà.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.