A Tilda Swinton piaceva lavorare con George Miller

0

La “fanatica del cinema” interiore di Tilda Swinton ha apprezzato l’opportunità di lavorare con George Miller.

La star scozzese appare nell’ultimo film della regista 77enne, ‘Tremila anni di nostalgia ‘ – in cui interpreta la solitaria accademica Dr. Alithea Binnea, che incontra un antico Djinn (Idris Elba) e apprende la sua storia di vita, che abbraccia tre millenni – e ha scoperto di essere diretta dal timoniere ‘Max Max’ un’esperienza simile a quella lavorare con il defunto Alfred Hitchcock il più possibile.

Ha detto: “Ho avuto un momento un giorno in cui ho pensato: ‘Non ho mai avuto modo di lavorare con Hitchcock, ma ho avuto modo di lavorare con George Miller.’

“Il fanatico del cinema che c’è in me, sul set, vede il modo in cui racconta la storia di ogni inquadratura lavorando con la telecamera e le angolazioni e i tempi in cui la telecamera dovrebbe staccarsi dalla bottiglia sulla tua reazione, tutto questo, è la regia.

“E non è un montaggio ‘smash grab’. È molto hitchcockiano. Come ha detto Hitchcock, “Lascia che la telecamera racconti la storia e il dialogo può semplicemente lasciare che l’atmosfera”. “

Tilda ha anche paragonato il film al lavoro di Hayao Miyazaki, che ha diretto il classico d’animazione ‘Spirited Away’.

Ha detto alla rivista Total Film: “Per me, Mi è sempre sembrato che stessimo girando una specie di film di Miyazaki dal vivo.

“Ha quel leggero senso, quella sensazione di essere leggermente animato.”

Lo stesso George ha aggiunto: “The Djinn è storia e cinema. Nella mia mente, lui lo proietta nella sua testa. Quello che stiamo vedendo è quello che c’è nella sua testa”.

Il regista 61enne ha apprezzato i “dettagli stravaganti” che Miller usava per presentare una differenza di altezza tra lei e Idris.

George ha detto: “Quando è davvero, davvero grande, che è stato girato in una stanza d’albergo in miniatura.

“Puoi farlo – con un piccolo iPad, libri e tavolini e sedie e cose del genere.”

Tilda ha aggiunto: “[In altre scene], Idris era nella stanza ed era grande quanto Idris. Ma c’erano vari meravigliosi dettagli geek che mi hanno reso capace di guardare [in alto] così in alto.

“In certi momenti, indossava scarpe molto alte o si alzava in piedi.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.