Will Smith si scusa con Chris Rock mentre affronta lo schiaffo degli Oscar nel nuovo video

0

Will Smith si è scusato direttamente con Chris Rock in un nuovo video di YouTube sul controverso schiaffo degli Oscar.

La star di Men in Black ha sbalordito il mondo quando ha schiaffeggiato il comico sul palco dopo aver fatto un scherzando su sua moglie Jada Pinkett Smith, e ha continuato ad accettare l’Oscar come miglior attore per King Richard circa 40 minuti dopo.

Will ha prontamente rilasciato lunghe scuse per il suo comportamento e si è dimesso dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences (AMPAS) e negli ultimi mesi era rimasto a terra.

È tornato alla ribalta venerdì quando ha pubblicato un video di quasi sei minuti sul suo canale YouTube intitolato “È passato un minuto…” e ha risposto ad alcune domande che le persone hanno avuto su quell’incidente .

Quando ha spiegato perché non si è scusato con Chris nel suo discorso di accettazione, Will ha rivelato che non sono in grado di parlare.

“È tutto confuso. Ho contattato Chris e il messaggio che è tornato è che non è pronto a parlare e quando lo sarà, lo raggiungerà”, ha detto. “Quindi ti dirò, Chris, mi scuso con te. Il mio comportamento è stato inaccettabile e sono qui ogni volta che sei pronto a parlare.”

Will si è anche scusato con la famiglia di Chris, in particolare suo fratello Tony Rock, con il quale “ha avuto un ottimo rapporto”. Riconoscendo che la loro amicizia è “probabilmente irreparabile”, Will ha ammesso che “non stava pensando” nella foga del momento e ha passato gli ultimi tre mesi a ripetere lo schiaffo più e più volte.

“Non c’è nessuna parte di me che pensa che fosse il modo giusto di comportarsi in quel momento”, ha assicurato ai telespettatori. “Non c’è nessuna parte di me che pensa che sia il modo ottimale per gestire un sentimento di mancanza di rispetto o insulti.”

Il 53enne ha continuato a insistere che Jada “non aveva nulla a che fare” con il schiaffo e si è scusato con lei e la loro famiglia per “il calore che ho portato su tutti noi”.

Ha anche chiesto scusa ai suoi colleghi candidati, dicendo che “mi spezza davvero il cuore aver rubato e offuscato il tuo momento”. Ha chiamato in modo specifico Questlove, che ha ricevuto il premio per il miglior documentario subito dopo lo schiaffo, e ha aggiunto: “Mi dispiace davvero che non sia sufficiente”.

Will ha chiuso il video rivolgendosi a chi si è sentito deluso dal suo comportamento. Ha confessato che si sente “profondamente pentito” per le sue azioni, ma sta “cercando di non pensare a me stesso come a una merda”.

“So che è stato confuso, so che è stato scioccante, ma ti prometto che sono profondamente devoto e impegnato a mettere luce, amore e gioia nel mondo e se resisti, ti prometto che Potremo essere di nuovo amici”, ha giurato.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.