Bill Murray ha dovuto abbandonare il nuovo film di Wes Anderson a causa del COVID

0

Bill Murray ha dovuto abbandonare “Asteroid City” di Wes Anderson a causa del COVID-19.

L’attore 71enne – che è un frequente collaboratore di Anderson – doveva per riunirsi con il regista per girare il film in Spagna nel 2021, ma il suo ruolo ha dovuto essere rifuso dopo che Bill ha contratto il virus, secondo The Hollywood Reporter.

Il film – che è stato girato tra agosto e Ottobre 2021 – è ora in post-produzione.

La commedia drammatica romantica scritta, diretta e prodotta da Anderson, presenta un cast stellato.

Jason Schwartzman, Scarlett Johansson, Tom Hanks, Jeffrey Wright, Tilda Swinton, Bryan Cranston, Ed Norton, Adrien Brody, Liev Schreiber, Hope Davis e Stephen Park sono tra quelli nell’ensemble.

Rupert Friend , Maya Hawke, Steve Carell, Matt Dillon, Hong Chau, Willem Dafoe, Margot Robbie, Tony Revolori, Jake Ryan, Grace Edwards, Aristou Meehan, Sophia Lillis, Ethan Lee, Jeff Goldblum e Rita Wilson recitano anche.

Racconta il storia di una città immaginaria nel deserto americano nel 1955 e della sua convention Junior Stargazer, che riunisce studenti e genitori da tutto il paese.

Focus Features distribuirà “Asteroid City”, con Peter Kujawski, il presidente di Focus Features, in precedenza affermando: “Siamo oltremodo entusiasti di essere la casa globale di ‘Asteroid City’, riportando Focus in affari con Wes e i suoi partner di produzione.

“Wes è un talento generazionale i cui film deliziano il pubblico di tutto il mondo; e siamo sicuri che la combinazione della sua storia e della sua visione incredibilmente emotive combinate con il gruppo di attori incredibilmente talentuoso che ha assemblato, significherà che “Città degli asteroidi” non sarà diversa.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.