Chris Pratt: Harrison Ford mi ha spaventato per aver interpretato Indiana Jones

0

Chris Pratt era spaventato dall’interpretare Indiana Jones di Harrison Ford.

C’erano state speculazioni sul fatto che Chris potesse sostituire Harrison come personaggio iconico nel prossimo ‘Indiana Jones 5’, ma la star chiudere le voci in seguito al suggerimento di Ford che l’eroe morirà con lui.

Parlando nel podcast Happy Sad Confused, Chris ha detto: “No, non stanno facendo ‘Indiana Jones’ con Harrison Ford ? Tutto quello che so è che una volta ho visto una citazione di Harrison Ford e non lo conosco nemmeno, ma è stato abbastanza per spaventarmi, era tipo “Quando muoio, Indiana Jones muore”. E io sono tipo, sono Verrò perseguitato dal fantasma di Harrison Ford un giorno in cui morirà se gioco…?”

Pratt, 43 anni, si riferiva a un’intervista del 2019 con Ford in cui suggeriva che nessuno avrebbe potuto sostituirlo lui nei panni di Indy.

La star di 80 anni disse all’epoca: “Non capisci? Io sono Indiana Jones. Quando me ne vado, lui se ne va. È facile .”

Harrison tornerà nei panni di Indy per il nuovo film, che vede James Man l’oro subentra dietro la macchina da presa di Steven Spielberg – il suo co-protagonista Antonio Banderas dice che è stato “così incredibile” vedere l’icona del film nel personaggio.

L’attore ha ricordato: “Il primo giorno in cui sono arrivato, Ero nel trailer del trucco, mi sono girato ed eccolo lì con il costume intero dell’Indiana con il cappello e la frusta. Anche Phoebe Waller-Bridge era lì con lui, ed è stato fantastico.

“Ricordo ancora la prima volta che ho visto ‘Indiana Jones’ in un teatro e la folla ne andava matta. Ho pensato: ‘È come tornare alla vecchia avventura (film) in un modo completamente diverso.'”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.