Sembra la controversa skin Roze di Call of Duty: Warzone se finalmente nerfata correttamente

0

Vedo cosa hanno fatto lì.

Sembra che la controversa skin Roze di Call of Duty: Warzone sia finalmente, correttamente nerfata.

Lo sviluppatore Raven ha apportato una modifica alla skin per l’inizio della stagione 4, e ha illuminato quello che era un vestito molto oscuro per l’operatore Roze.

Eurogamer News Cast: chi ha vinto l’E3 2021?

Il battle royale di Activision ha da mesi venire nel mirino per una skin particolare per Roze, che molti consideravano “pay-to-win”.

L’anno scorso la skin “Rook” per Roze è stato venduto come parte del pass battaglia premium della stagione 5 di Modern Warfare e Warzone (era uno sblocco di livello 100).

1

Il problema aveva a che fare con l’aspetto del vestito: era completamente nero senza qualsiasi superficie riflettente, il che significava che era molto difficile da individuare nelle aree scure del gioco. Anche gli occhi di Roze erano circondati da una pittura nera per il viso.

Chiunque abbia giocato a Warzone sa che ci sono molte aree scure nella mappa in cui rintanarsi. Giocare a Battle Royale in assolo può sembrare un momento particolarmente campale . Aggiungi a questa skin Rook di Roze e potresti finire in situazioni come questa:

Raven ha provato a riparare la skin di Roze nella stagione 3, ma il cambiamento non è riuscito a fare una differenza significativa. Ora però, con il lancio della Stagione 4, il flagello della skin Roze sembra finalmente essere giunto al termine.

Call of Duty YouTuber TheXclusiveAce ha condotto alcuni test (guarda il video qui sotto) e Roze ora sembra molto più visibile nelle aree scure, come all’interno degli edifici se visti dall’esterno. C’è un effetto quasi bagliore sulla pelle, che le conferisce una sorta di sfumatura grigia in contrasto con un aspetto nero corvino che era praticamente invisibile nell’ombra.

Speriamo che sia quello per Roze, anche se sospetto che emergeranno altre skin fastidiose – o forse rimarranno nascoste – nelle ombre di Warzone.

Leggi di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.