Julia Ducournau entra nella storia come seconda donna vincitrice della Palma d’Oro a Cannes

0

Titane di Julia Ducournau ha vinto l’ambita Palma d’Oro del Festival di Cannes durante la serata di gala di chiusura del 2021.

La grande vittoria del film è stata annunciata prematuramente all’inizio della cerimonia di premiazione dal presidente della giuria Spike Lee, quando gli è stato chiesto di rivelare il primo vincitore del festival.

Ha capito male la domanda in francese e pensava che gli fosse stato chiesto di rivelare il più grande vincitore della serata. Spike ha allora detto alla presentatrice dell’evento di fargli le domande in inglese, in modo che non ci fossero altri malintesi.

Ducournau è diventata solo la seconda donna a ricevere il premio e la prima dopo Jane Campion per The Piano 28 anni fa.

Nel frattempo, Leo Carax ha preso l’ambito premio come miglior regista per il suo nuovo musical Annette.

Il film, con il vincitore dell’Oscar Marion Cotillard e Adam Driver, ha aperto il festival in Francia all’inizio di questo mese, e sabato, Carax è stato in cima alla lista dei registi della giuria.

Ryusuke Hamaguchi ha ritirato il premio per la migliore sceneggiatura per Drive My Car e Renate Reinsve e Caleb Landry Jones sono stati nominati rispettivamente miglior attrice e miglior attore per The Worst Person In The World e Nitram.

Nel frattempo, i registi Nadav Lapid e Apichatpong Weerasethakul hanno condiviso il premio della giuria per i loro film Ahed’s Knee e Memoria, e c’è stato anche un pareggio per il Gran Premio – A Hero di Asghar Farhadi e Compartment No. 6 del regista Juho Kuosmanen.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.