Kim Kardashian vuole che il Giorno dell’Indipendenza venga “cancellato” dopo la sentenza di Roe V. Wade

0

Kim Kardashian ha chiesto che il Giorno dell’Indipendenza sia “cancellato” in reazione al ribaltamento di Roe V. Wade da parte della Corte Suprema degli Stati Uniti.

Il mese scorso, il massimo organismo legale americano ha annullato la Decisione storica del 1973, il che significa che i leader statali possono rendere illegale l’aborto.

Alla luce della decisione controversa, Kim ha preso le sue Instagram Stories lunedì – una festa federale che commemora la Dichiarazione di Indipendenza – per ripubblicare un meme virale di @bitton che recita: “Il 4 luglio è stato cancellato a causa della mancanza di indipendenza. Cordiali saluti, donne.”

Anche la madre di Kim, Kris Jenner, ha condiviso il post, così come la star di Succession J. Smith-Cameron.

Altrove, Katy Perry ha espresso il suo sostegno ai diritti delle donne in un messaggio su Twitter in cui ha fatto riferimento a un testo della sua canzone Firework.

“Baby, sei un fuoco d’artificio è un 10, ma le donne negli Stati Uniti hanno meno diritti di un vero scintillante smh (scuotendo la testa)”, ha sparato.

E Jessica Chastain ha espresso le sue opinioni sul ribaltamento di Roe V. Wade condividendo una sua foto mentre lancia l’uccello.

“Felice giorno dell'”Indipendenza” da parte mia e dei miei diritti riproduttivi”, ha aggiunto nella didascalia.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.