Thunderful ha in cantiere tre giochi SteamWorld non ancora annunciati oltre a Headhunter

0

Include un costruttore di città e un gioco di puzzle.

Thunderful Games, lo studio nato dalla fusione degli sviluppatori Zoink e Image & Form, ha confermato di avere attualmente in lavorazione quattro titoli SteamWorld, tra cui il già annunciato SteamWorld Headhunter.

Headhunter – un’avventura d’azione cooperativa in terza persona “stilizzata e colorata” annunciata lo scorso novembre – sembrava inizialmente essere il sesto titolo della celebre serie, dopo SteamWorld Tower Defense, SteamWorld Dig, SteamWorld Heist, SteamWorld Dig 2 e SteamWorld Quest. Tuttavia, questo potrebbe non essere più il caso.

Secondo l’ultimo rapporto sugli utili di Thunderful (grazie IGN), Headhunter, la cui uscita è ora prevista per il 2023, non sarà l’unico titolo SteamWorld in arrivo in quell’anno. Una tabella di marcia allegata rivela che Thunderful ha in sviluppo altri tre giochi SteamWorld, attualmente non annunciati, e due di questi sono previsti per il 2023.

SteamWorld Headhunter – Teaser Trailer.

Uno di questi titoli, il cui nome in codice è Strawberry nel rapporto di Thunderful, è descritto come un puzzle game per dispositivi mobili, mentre il secondo, il cui nome in codice è Coffee, è un city builder previsto per il lancio su PC e console non specificate. Headhunter è l’ultimo gioco di SteamWorld previsto per il 2023, ma c’è ancora molto da fare: nel 2024 uscirà un progetto attualmente indicato come Caramel e descritto come uno “sparatutto tattico/strategico a turni”.

Per i fan di SteamWorld c’è quindi molto da aspettarsi nei prossimi anni. Ma se avete bisogno di qualcosa per tirare avanti fino al 2023, c’è sempre The Gunk di Thunderful, che l’anno scorso ha visto il team di SteamWorld muovere i primi passi nel 3D.

“Ho iniziato The Gunk preoccupandomi di come uno dei grandi team di progettazione 2D avrebbe affrontato le tre dimensioni”, ha dichiarato Christian Donlan nella sua recensione Consigliata. “La verità è che se la cavano così bene che ho passato le quattro o cinque ore successive a perdermi in ciò che avevano costruito”.

Read More

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.