Mads Mikkelsen: “Sono contento di non far parte del remake di Another Round

0

Mads Mikkelsen non sarà coinvolto nel remake in lingua inglese di Another Round di Leonardo DiCaprio perché crede che sia “meglio nelle mani di qualcun altro”.

Il film danese, su quattro amici che sperimentano l’assunzione di una quantità crescente di alcol ogni giorno, ha vinto il premio Oscar per il miglior lungometraggio internazionale in aprile, e il giorno dopo la cerimonia degli Oscar, è stato annunciato che la casa di produzione Appian Way di DiCaprio aveva vinto i diritti del remake del film, con l’attore di Titanic come protagonista.

Molti critici hanno fatto notare che il protagonista del film originale, l’attore danese Mikkelsen, è ben noto a Hollywood e parla correntemente l’inglese e potrebbe facilmente affrontare il remake, ma in un’intervista con IndieWire, ha insistito che era felice di darci un taglio.

“Sono contento di non farne parte”, ha detto. “Questo è quello che abbiamo fatto. A differenza del teatro, dove puoi farlo un anno e rifarlo un paio di anni dopo, i piccoli momenti che facciamo nei film stanno accadendo proprio qui e ora – qualcosa di interessante che il tuo collega attore porta sul set quel giorno. Probabilmente vorrei cambiare di nuovo queste scene. Non può mai succedere. È una cosa complicata riprodurre lo stesso personaggio. È meglio nelle mani di qualcun altro”.

In un’intervista separata con Entertainment Weekly, la star di Casino Royale ha detto che il remake sarà interessante a causa delle differenze nella cultura del bere tra Danimarca e America.

“Ci sono alcune differenze culturali con l’alcol da nazione a nazione, specialmente tra Danimarca e America. Tutti sono sempre come, non lo approcceranno in modo molto diverso in America? Forse sì. Forse no. Voglio dire che il film parla di abbracciare la vita e di ritrovare la propria vita. Penso che se lo fanno bene, possono avere un po’ di libertà con l’alcool”, ha condiviso.

Il regista di Another Round Thomas Vinterberg ha precedentemente detto a IndieWire di essere pieno di “speranza e curiosità” per il remake del suo film, che ha anche co-scritto.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.