L’amministratore delegato di Take-Two, Strauss Zelnick, invita alla cautela contro le scommesse sul metaverso

0

Come molti di voi sanno, in passato abbiamo condiviso con voi le dichiarazioni di diverse aziende e personalità del settore riguardo al metaverso. Bene, questa volta vi riportiamo le interessanti dichiarazioni di Strauss Zelnick, l’amministratore delegato di Take-Two Interactive.

Zelnick, a quanto pare, ha espresso il suo scetticismo nei confronti delle aziende che scommettono sul metaverso, affermando che “non finirà bene” per molte aziende e che “ci saranno dei fallimenti“.

Ha dichiarato a GameIndustry.biz:

Sono sempre scettico nei confronti delle parole d’ordine perché hanno significati diversi per persone diverse e chi investe dietro a parole d’ordine probabilmente non otterrà grandi risultati. Non sono affatto scettico nei confronti di mondi enormi, interattivi, dinamici e divertenti, perché la nostra azienda è responsabile dell’hosting di almeno tre di questi mondi, i più grandi della Terra: Grand Theft Auto Online, Red Dead Redemption Online e NBA 2K online, e altri ancora in arrivo.

Quindi credo che la gente venga nei mondi digitali per essere intrattenuta, e se si offre un’esperienza super divertente, penso che la gente ci verrà. Credo che il mio scetticismo sia dovuto al fatto che tutte le aziende improvvisamente pensano che pronunciando la parola “metaverso” accanto alla strategia commerciale della loro azienda, ciò significhi che in qualche modo si trasformeranno e che il nirvana è dietro l’angolo, ma ovviamente non è così.

Intrattenere le persone è davvero difficile, costruire proprietà di richiamo è incredibilmente difficile. Costa molto denaro, richiede molto tempo e comporta molti rischi. Quindi, quando un’azienda che non esisteva due anni fa si lancia con un white paper, un metaverso basato sulla blockchain e vende centinaia di milioni di dollari di immobili digitali nel giro di due giorni, ovviamente sono un po’ scettico. Perché ho un sano rispetto per quanto sia difficile intrattenere le persone all’interno di quell’immobile e, in assenza di un motivo per visitarlo, non so perché l’immobile abbia un valore. E questo sembra essersi perso per strada.

Ma, naturalmente, alla fine tutte le speculazioni finiscono – la domanda non è se, la domanda è quando, e quando si gettano un sacco di soldi su una parola, e c’è un po’ di tutto questo, probabilmente si può indovinare come andrà a finire per molte persone, e credo che la risposta sia “non bene”.

Se siete interessati, potete vedere l’intervista completa a Strauss Zelnick nel seguente video:

Infine, vi ricordiamo che recentemente Reggie Fils-Aime, ex presidente di Nintendo of America, ha dichiarato che stiamo tutti marciando verso il metaverso, ma questo non deve essere necessariamente negativo.

What do you think?

Via.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.