Una nuova ondata di ban colpisce i giocatori di Pokémon GO: a rischio gli account bot

0

Il ban, com’è noto, è il metodo punitivo per eccellenza da scatenare contro tutti coloro che violano i Termini di Servizio da sottoscrivere prima di utilizzare un gioco su smartphone o console.

Niantic non fa eccezione e, negli ultimi giorni, ha sfoderato l’ascia di guerra per colpire e affondare i giocatori più furbetti di Pokémon GO. Poco dopo il rilascio del nuovo aggiornamento 0.107.1 dell’applicazione per Android e iOS è, infatti, scattata una nuova ondata di ban contro gli account bot, che utilizzano le mappe impostate per spostarsi liberamente e automaticamente, metodi poco ortodossi per livellare e software che facilitino il gioco in diverse sfumature.

I ban sono stati confermati per Pokémon GO sia su sistema operativo Android che iOS e, secondo gli ultimi aggiornamenti, mirano a colpire gli account bot in maniera più massiccia rispetto ai fly GPS. Nell’ultimo periodo, tuttavia, è stata eseguita un’unica ondata di ban per colpire i GPS fasulli, quindi non è sorprendente che nel mirino di Niantic siano presenti soprattutto gli account bot.

Non è da escludersi che una lunga serie di ban possa avvenire nei prossimi giorni contro i fly GPS così come è avvenuto per i bot, ma non è affatto certo e, soprattutto in seguito agli aggiornamenti previsti su Pokémon GO e alle numerose novità introdotte, Niantic avrà molto lavoro da fare questa estate.

L'articolo Una nuova ondata di ban colpisce i giocatori di Pokémon GO: a rischio gli account bot proviene da Pokémon Millennium.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.