Allarme bomba al Nintendo NY: il negozio lo scopre due mesi dopo

0

Il Nintendo NY ha trascorso una fantastica settimana grazie all’E3 di Los Angeles. Situato nel Rockfeller Center, il negozio era originariamente un Pokémon Center, l’unico di tutti gli Stati Uniti. Nel 2005 lo store è diventato Nintendo World, luogo destinato a occuparsi di tutti i prodotti targati Nintendo e, nel 2016, è stato infine ribattezzato Nintendo NY.

Purtroppo non tutte le notizie di giugno sono state positive per il Nintendo NY. Recentemente è stata scoperta la minaccia di un giocatore che, dispiaciuto per la rimozione delle console di prova dedicate a Super Smash Bros. dal negozio, avrebbe piazzato una bomba per farlo esplodere. La terribile minaccia è stata trovata in seguito a un processo di pulizia della casella delle e-mail ricevute all’indirizzo utilizzato meno frequentemente. Il messaggio minatorio risaliva ad aprile 2018, ben due mesi prima rispetto alla sua effettiva scoperta!

La polizia ha iniziato tempestivamente a investigare ma il negozio, ad oggi, risulta pulito e del tutto sicuro. Probabilmente l’aggressivo giocatore aveva deciso di sfogare la propria frustrazione e fare in modo che il suo messaggio venisse letto inventando una bugia che lo avrebbe certamente portato sotto i riflettori, vista la gravità di un allarme bomba.

Durante la scorsa settimana, al Nintendo NY sono state allestite postazioni per permettere ai giocatori di provare gli ultimi titoli per Nintendo Switch, compreso Super Smash Bros. Ultimate, e guardare le dirette dell’E3 di Los Angeles.

Speriamo che il giocatore tanto dispiaciuto per l’abolizione dell’area dedicata a Super Smash Bros. si sia sentito sollevato!

L'articolo Allarme bomba al Nintendo NY: il negozio lo scopre due mesi dopo proviene da Pokémon Millennium.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.