Microsoft starebbe preparando una fotocamera con quattro sensori sotto lo schermo per il suo nuovo Surface

0

La società di Redmon sta preparando una tecnologia che le permetterebbe di introdurre quattro telecamere sotto lo schermo dei suoi terminali. È possibile che in futuro il Microsoft Surface sia innovazione pura e dura in termini di design.

Microsoft non vuole essere lasciata indietro in termini di innovazione nell’hardware dei suoi dispositivi. Almeno questo è quello che si può dedurre dai nuovi brevetti che sono venuti alla luce . Questi disegni sono curiosi e si concentrano sulla soluzione del dilemma di come integrare una telecamera sotto lo schermo di un terminale.

I dispositivi Microsoft sono di solito computer portatili, anche se ci sono alcune eccezioni come il Microsoft Surface Duo che è un dispositivo mobile o le cuffie Microsoft Surface Earbuds. Ed è al primo equipaggiamento che è destinato questo nuovo brevetto.

La cosa curiosa di tutta questa faccenda è che Microsoft starebbe pensando di introdurre quattro telecamere sotto lo schermo dei loro terminali . Una fotocamera è già un intenso esercizio di design per le aziende, ma sembra che per Microsoft che il futuro è quattro e in un modo specifico.

Queste telecamere sarebbero situate al centro della parte superiore dei dispositivi e sarebbero coperte da un vetro che formerebbe il logo Microsoft. La differenza è che il logo della società Redmon ha quattro colori: blu, verde, rosso e giallo.

I cristalli sarebbero colorati e, quindi, le telecamere vedrebbero attraverso questi cristalli. Il brevetto indica che questi colori agirebbero come una sorta di filtro per migliorare la cattura delle immagini . Sarebbe basato sulla decomposizione delle immagini secondo un colore da combinare poi.

Surface Laptop 4

Surface Laptop 4

Questo portatile Microsoft è disponibile in diverse configurazioni, con processori Core i5 o i7 di 11a generazione, anche Ryzen 5 e Ryzen 7, così come lo stoccaggio variabile, sempre SSD.

Quando si scatta una foto il logo Microsoft varierebbe la sua intensità per migliorare il passaggio della luce al sensore della fotocamera. È un modo curioso di immaginare una telecamera sotto lo schermo e abbastanza diverso da quello che abbiamo visto finora. Questo potrebbe non arrivare ad un dispositivo reale, ma solo il futuro può dirlo .

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.