CD Projekt ha ottenuto risultati peggiori del previsto nel Q1 2021

0

CD Projekt rivela i risultati finanziari del Q1 2021 e sono peggiori delle stime, evitando di aggiornare le cifre di vendita di Cyberpunk 2077.

CD Projekt, studio polacco di videogiochi dietro la saga di The Witcher e il controverso Cyberpunk 2077, ha rivelato oggi i suoi risultati finanziari per il primo trimestre dell’anno fiscale (gennaio-marzo 2021).Ed erano ben al di sotto delle aspettative del mercato: sono arrivati a 32,5 milioni di eslotis, equivalente a 8,87 milioni di dollari. Le aspettative degli analisti, secondo Reuters, erano di 80 milioni di eslotis.

CD Projekt esce dal 2020 come un anno di ricavi record grazie alle enormi vendite iniziali di Cyberpunk 2077, ritardato fino a tre volte e finalmente rilasciato a dicembre. Ma i frutti del suo lancio disastroso, con una versione per console molto povera, cominciano a mostrarsi ora…

Piotr Nielubowicz, CFO di CD Projekt RED, ha spiegato che i minori profitti sono dovuti ai costi di sviluppo per gli aggiornamenti di Cyberpunk 2077 e alle spese di R&S per i progetti futuri.

Tuttavia, CD Projekt ha rifiutato di rivelare le cifre di vendita di Cyberpunk 2077 durante il primo trimestre dell’anno fiscale. In più occasioni, la società polacca ha riportato i 13,7 milioni di unità che ha venduto del gioco durante il suo mese di lancio, dicembre 2020.

In precedenza, CD Projekt ha già avvertito che le vendite del gioco sono state colpite dopo che il gioco è stato rimosso dal PS Store pochi giorni dopo la sua uscita, mentre CD Projekt ha iniziato una campagna di restituzione fisica e digitale senza precedenti, anche su Xbox One e PC. Oltre a perdere tutte le vendite digitali su PlayStation, l’esitazione all’acquisto si riverserebbe sulle altre piattaforme.

Secondo Stephen Totilo di Axios, CD Projekt ha promesso di rilasciare i dati di vendita di Cyberpunk 2077 durante i suoi risultati finanziari del primo trimestre, ma non l’ha fatto.

Riguardo al ritorno sul PSN: CDPR dice che ci sono delle metriche che Sony ha bisogno che colpiscano. “Non possiamo entrare nei dettagli del punto in cui ci troviamo. Ma c’è un processo. Siamo nel mezzo di [it]… conversazioni in corso… la decisione sarà annunciata quando sarà pronta per essere annunciata”

– Stephen Totilo (@stephentotilo) 31 maggio 2021

Il ritorno di Cyberpunk 2077 sul PS Store non dipende da CD Projekt RED, ma da Sony, e non ci sono notizie in merito: oggi CD Projekt ha semplicemente detto che erano ancora in trattative. Nonostante il rilascio di nuove patch, la più importante nel marzo 2021, la performance di vendita del gioco non si sarebbe ripresa fino al suo ritorno sul PS Store, trasmettendo un senso di normalità.

CD Projekt ha condiviso un grafico che mostra che il “tasso di crash” è sceso considerevolmente grazie alle ultime patch… anche se senza numeri esatti, è difficile interpretarlo relativamente.

Nella loro presentazione, che potete vedere qui, hanno di nuovo mostrato la loro roadmap per il resto dell’anno, senza novità: “più patch e aggiornamenti, DLC gratuiti” e versione PS5 e Xbox Series X di Cyberpunk 2077 nella seconda metà dell’anno, coincidendo anche con la versione next gen di The Witcher 3.

Recentemente, CD Projekt ha annunciato i suoi piani a lungo termine per lavorare contemporaneamente sui suoi due franchise, Cyberpunk e The Witcher, con espansioni e spin-off anche in altri media. La settimana scorsa, anche Cyberpunk 2077 ha cambiato il suo direttore , sostituendo Adam Badowski con Gabriel Amatangelo .

Questo articolo è stato pubblicato su Hobby Consolas da Javier Escribano.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.