PlayStation ha appena avuto il suo anno finanziario migliore di sempre con le vendite di PS5 che hanno raggiunto i 7,8 milioni di euro

0

PlayStation ha avuto il suo anno finanziario migliore di sempre, ha riferito Sony.

Le vendite di PlayStation 5 hanno raggiunto i 7,8 milioni alla fine di marzo 2021.

Questo è in anticipo rispetto a dove la PS4 era (7,6 milioni di vendite) nello stesso lasso di tempo, ma vale la pena notare che la PS5 è fortemente limitata nell’offerta e rimane esaurita presso la maggior parte dei rivenditori.

Cast di notizie Eurogamer: l’inversione di marcia di Sony sui giochi PS3 e Vita sta solo ritardando l’inevitabile?

Sony’s Game & Network Services (G&NS), che include PlayStation, ha registrato vendite per 2656 miliardi di yen (£ 17,5 miliardi) e un incredibile 342,2 miliardi di yen ( £ 2,26 miliardi) di utile.

Entrambe le cifre sono in significativo aumento rispetto alla performance dell’anno finanziario precedente. Sony ha affermato che l’aumento delle vendite del 34% è dovuto principalmente a un aumento delle vendite di software, compresi i contenuti aggiuntivi, e un aumento delle vendite di hardware dovuto al lancio di novembre della PS5. Durante l’anno finanziario, Sony ha rilasciato i grandi successi di PlayStation 4 The Last of Us 2 e Ghost of Tsushima.

L’aumento dei profitti ha beneficiato di un aumento dei “Servizi di rete”, principalmente da PlayStation Plus , ma Sony ha perso soldi su quelli che ha definito “punti di prezzo strategici per l’hardware PS5 che sono stati fissati inferiori ai costi di produzione”. Cioè, Sony sta vendendo PS5 in perdita. Sony ha perso anche denaro a causa di un “aumento delle spese di vendita, generali e amministrative legate al lancio di PS5”. C’è da aspettarselo quando rilasci una console, ma Sony sta guadagnando così tanti soldi da giochi e abbonamenti, è riuscita a rompere il ciclo.

L’analista di videogiochi Daniel Ahmad ha twittato un grafico delle entrate di PlayStation che mostra quanto il business sia cresciuto da quando il PSone è stato messo in vendita negli anni ’90.

Questo è stato l’anno migliore di sempre per Sony per la sua divisione di servizi di gioco e rete.

Il segmento Game & Network Services ha registrato un fatturato di 0,4 miliardi per l’anno fiscale conclusosi il 31 marzo 2021.

L’aumento è dovuto al forte vendite di software e servizi + impatto sul lancio di PS5. pic.twitter.com/MBmXo9p47H

— Daniel Ahmad (@ZhugeEX) 28 aprile 2021

Sony si aspetta un anno ancora più grande da G&NS nell’anno finanziario in corso in termini di entrate, ma meno profitti. Sony ha affermato di aspettarsi un aumento delle vendite del 9% a causa di un aumento delle vendite di unità hardware, ma prevede anche una diminuzione delle vendite di titoli non proprietari, inclusi i contenuti aggiuntivi. Questi saranno i difficili confronti previsti con il boom del blocco dei videogiochi del 2020 e i ritardi per i giochi una volta che usciranno nel 2021-2022.

Per quanto riguarda i profitti inferiori previsti di quest’anno finanziario, Sony prevede un aumento dei costi, principalmente per lo sviluppo di giochi, ma prevede un aumento dei ricavi dai titoli first party e un miglioramento della redditività dell’hardware. Quindi, forse Sony porterà la PS5 in un posto dove non la venderà in perdita.

Leggi di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.