Differenze tra Mario Strikers su Switch e Wii

0

Il 10 giugno, Mario Strikers debutterà su Nintendo Switch con Battle League Football, il prossimo capitolo della serie. Dall’uscita di Charged Football, il titolo per Wii, la licenza è stata assente dal panorama della Grande N. Fortunatamente le cose cambieranno tra una settimana, quando il nuovo gioco arriverà sul mercato.

Approfittando del primo assaggio di questa nuova esperienza, molti media hanno condiviso le loro impressioni in merito. GameRant ha pubblicato un ampio confronto che illustra nel dettaglio le somiglianze e le differenze tra il gioco in arrivo e il precedente gioco per Wii:

  • La rosa di Battle League Football è più piccola di quella di Charged Football. Nonostante questo, ogni personaggio è più sviluppato.
  • Nella versione Switch, a differenza del titolo Wii, i personaggi sono capitani, cosa che nel gioco precedente accadeva a pochi eletti.
  • Grazie a ciò, tutti i personaggi avranno un’abilità speciale che, a titolo di paragone, sarà simile a Smash Finals di Super Smash Bros. Ultimate.
  • Viene introdotto un sistema di equipaggiamento che permette di modificare le statistiche di ogni personaggio . Alla fine degli incontri, otterremo delle monete per acquistare dei completi.
  • Battle League Football avrà meno modalità di gioco online al lancio rispetto a Charged Football (due contro tre). Tuttavia, Nintendo ha già confermato che aggiungerà contenuti gratuiti dopo il lancio.

Queste sono le differenze e le somiglianze che GameRant evidenzia tra Mario Strikers su Nintendo Switch e Wii. Potremo vederlo con i nostri occhi il 10 giugno, quando verrà rilasciato il titolo.

E voi, non vedete l’ora di provare il nuovo capitolo della serie? Vi leggiamo nei commenti!

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.