Kim Kardashian ha concesso un ordine restrittivo contro un fan ossessionato

0

Kim Kardashian ha ricevuto un ordine restrittivo temporaneo contro un fan ossessionato che avrebbe fatto minacce contro di lei e i suoi cari.

Nella richiesta di ordine restrittivo, ottenuta da The Blast, la realtà La star televisiva ha affermato di temere per la propria incolumità e di aver subito un “grave stress emotivo” per le lettere “inquietanti” che ha ricevuto dall’uomo a casa sua.

“In più lettere, ha minacciato di uccidermi. Ha fatto numerose affermazioni false e deliranti su di me e sulle mie relazioni intime. Ha anche fatto inquietanti riferimenti sessuali su di me nelle sue lettere,” ha scritto nel documento legale. “Il 25 aprile 2022 è stata inviata una minaccia di bomba scritta al mio ufficio commerciale. Sono stato informato che la mia sicurezza privata ha analizzato la minaccia di bomba scritta e ha riscontrato una serie di somiglianze tra la minaccia e le lettere precedenti.

“Ho sofferto e continuo a soffrire, un forte disagio emotivo. Temo per la mia stessa sicurezza. Temo anche per la sicurezza di coloro che mi sono vicini, della mia famiglia e degli altri sul mio posto di lavoro… Sono preoccupato per un ordine restrittivo in atto, continuerà a intensificare le sue minacce e tenterà di danneggiarmi fisicamente o addirittura uccidermi .”

Il deposito includeva anche copie di oltre 30 lettere che Kim ha ricevuto dall’uomo. Il suo avvocato Shawn Holley ha anche affermato di aver detto alla 41enne che era nella sua “lista dei risultati”. ” e “deve morire presto”. Avrebbe anche minacciato la sua famiglia, i suoi quattro figli e il suo ragazzo Pete Davidson.

Un giudice di Los Angeles ha concesso a Kim un ordine restrittivo temporaneo che vieta all’uomo di contattando lei o Pete o arrivando entro 100 anni dal fondatore di SKIMS e dalla sua casa.

Un’udienza in merito a un ordine di protezione a lungo termine avrà luogo il 13 giugno.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.