Amy Schumer è “depressa” per la decisione trapelata della Corte Suprema degli Stati Uniti sull'aborto

0

Amy Schumer è “depressa” per una bozza di parere secondo cui la Corte Suprema degli Stati Uniti è pronta a revocare il diritto all’aborto.

All’inizio di questa settimana, una prima bozza di parere a maggioranza scritta dal giudice Samuel Alito era trapelato online, con il documento che indica che i giudici stanno valutando la possibilità di ribaltare Roe v. Wade – la storica decisione del 1973 – e Planned Parenthood v. Casey in una decisione finale in sospeso su Dobbs v. Jackson Women’s Health Organization.

Reagendo alla notizia durante un’apparizione a Late Night with Seth Meyers mercoledì, Schumer è stata distratta dalla questione.

“Voglio dire, sono fottutamente depressa”, ha commentato quando il conduttore Seth le ha chiesto come stava.

Poi ha chiesto: “Perché?” a cui l’attrice di Trainwreck ha aggiunto: “Non è un grosso problema, solo che stiamo perdendo tutti i nostri diritti”.

Schumer ha continuato incoraggiando gli spettatori a esprimere opinioni sulla questione.

“Sto portando i nostri Divieti dalla spilla del nostro corpo, e ieri ero a una protesta. Abbiamo davvero bisogno che tutti si alzino in piedi in questo momento – uomini, donne, tutti”, il 40-year- vecchio continuato. “Scusa se ho maledetto, ma Dio, è un tale peccato. Non va bene.”

Dobbs v. Jackson Women’s Health Organization è un caso sulla costituzionalità di una legge statale del Mississippi del 2018 che vieta l’aborto dopo le prime 15 settimane di gravidanza. Una decisione è prevista per fine giugno o inizio luglio.

Un rappresentante della Corte Suprema degli Stati Uniti mercoledì ha confermato l’autenticità del documento trapelato, ma ha insistito che “non rappresenta una decisione della Corte o la posizione finale di alcun membro sulle questioni in Astuccio”.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.