Aaron Paul ha chiesto a Bryan Cranston di essere il padrino del figlio appena nato

0

Aaron Paul ha chiesto al suo ex co-protagonista di Breaking Bad Bryan Cranston di essere il padrino di suo figlio appena nato.

La moglie dell’attore Lauren ha annunciato che stavano aspettando un secondo figlio a dicembre, e Aaron è stato avvistato mentre trasportava il loro neonato su un seggiolino per auto all’inizio di questo mese.

Ha confermato l’arrivo del loro secondo figlio durante un’apparizione al The Tonight Show con Jimmy Fallon martedì sera e ha rivelato che lui e Lauren erano ora genitori di un figlio di nome Rydin.

Jimmy ha poi chiesto se il suo caro amico Bryan avesse incontrato il neonato e Aaron ha risposto: “L’ha fatto. Ha incontrato il bambino. Ho chiesto a Bryan il giorno del suo compleanno (7 marzo) se sarebbe stato il padrino del nostro bambino…”

“Ha detto di no”, ha scherzato. “No, è molto eccitato, molto onorato. Amo quell’uomo da morire. È uno dei miei migliori amici al mondo, quindi sì, è stato un gioco da ragazzi.”

Durante nell’intervista, il 42enne ha condiviso le foto in bianco e nero di Rydin scattate il giorno in cui è nato e ha condiviso che sua figlia di quattro anni è “follemente innamorata” di suo fratello.

“(Lei) non riesce a stringerlo abbastanza, tipo, si sdraia su di lui, lo soffoca, voglio dire che è la sua bambola, sai”, ha scherzato.

Da quando Breaking Bad si è concluso nel 2013, Aaron e Bryan sono rimasti amici intimi e nel 2019 hanno lanciato la loro linea di mezcal chiamata Dos Hombres. Presto li vedremo interpretare i loro personaggi di Breaking Bad Jesse Pinkman e Walter White ancora una volta nell’ultima stagione della serie spin-off Better Call Saul, che ha debuttato all’inizio di questa settimana.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.