Mark Wahlberg ha mangiato bistecca, riso e olio d'oliva per trasformarlo in Padre Stu

0

Mark Wahlberg ha mangiato bistecca, riso, patate al forno e olio d’oliva per fare i conti con Father Stu.

L’attore Fighter assume il ruolo principale nel film, che segue il storia della vita reale di padre Stuart Long, pugile trasformato in sacerdote.

Per la parte, a Wahlberg è stato richiesto di mettere 30 libbre (14 chilogrammi) sul suo corpo, e lo ha fatto entro sei settimane da consumando migliaia di calorie al giorno.

“Ho cercato di farlo in modo sano. Erano una dozzina di uova e una dozzina di pezzi di pancetta, due patate al forno, una bistecca alla Porterhouse, due ciotole di riso bianco e un bicchiere di olio d’oliva”, ha detto a Entertainment Tonight. “Le prime due settimane sono state ricche di proteine. Le seconde due settimane sono state ricche di carboidrati. Le ultime due settimane di amidi e poi sodio, solo per gonfiarsi il più possibile. Quindi non molto divertente.”

Wahlberg ha continuato descrivendo come la dieta fosse divertente all’inizio, ma divenne rapidamente noiosa.

“Il primo pasto è stato fantastico, perché fino a quel momento non avevo mangiato niente. Ma dopo, quando sei già sazio e devi mangiare di nuovo, e alla mia età, non è solo una cosa salutare da fare, cercare di mettere su quel tipo di peso in quel lasso di tempo”, ha aggiunto.

Father Stu, con Mel Gibson e Jacki Weaver, uscirà nelle sale americane il 13 aprile.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.