Nintendo Switch – Stimati i costi di fabbricazione

0

È stata realizzata una stima del valore di mercato reale di Nintendo Switch calcolando ogni singolo componente della console.

I costi di produzione di Nintendo Switch sono un argomento che ha sollevato una marea di dubbi e alcune speculazioni sui costi di fabbricazione di alcuni accessori, come ad esempio il sock o i joy-con, probabilmente i due accessori più importanti di Nintendo Switch.

Nintendo Switch

Nintendo Switch

by Nintendo [Nintendo]
Rank/Rating: 107/-
Price: EUR 290,00

Stimano i costi di fabbricazione di Nintendo Switch, per ogni singolo accessorio

Dopo le speculazioni realizzate in proposito, un gruppo di specialisti ha deciso di condividere i costi stimati di fabbricazione di ognuno degli elementi che fanno parte del set completo che troviamo aprendo la scatola di una Nintendo Switch: la vera e propria console, i due joy-con e il dock.

Stando all’articolo pubblicato da Nikkei Technology, il tablet-console insieme al dock coprirebbero approssimativamente il 65% del costo di fabbricazione con 167 $ in totale, con i 90 $ rimanenti per fabbricare i joy-con. Questo ci porterebbe soprattutto a un dato molto importante, e molti smetteranno di guardare i due controller per Nintendo Switch come li guardavano finora.

Se guardiamo infatti i costi di fabbricazione degli joy-con e diamo per veritiera la cifra di 90 $ nel pack insieme alla console, possiamo notare che Nintendo starebbe vendendo i joy-con in perdita. Se teniamo infatti in considerazione l’attuale prezzo su Amazon, Nintendo starebbe coprendo perdite di 10$ per ogni joy-con venduto in modo da avere un prezzo competitivo.

Set da due Joy-Con Blu/Rosso Neon

by No Name [Nintendo]
Rank/Rating: 117/-
Price: EUR 69,99

Il vero valore di Nintendo Switch

Gli esperti segnalano che Nintendo avrebbe sottovalutato il costo di produzione dei Joy-Con, dato che sono composti da pezzi davvero millimetrici e avanzatissimi e che persino il tipo di vibrazione è stata una sorpresa. E con la quantità di possibilità offerte dai controller, come giroscopio, sensore di movimento, vibrazione HD, fotocamera infrarossi, lettore NFC… Il tutto in un paio di controller così piccoli e incredibilmente funzionali, li fanno diventare automaticamente dei veri capolavori di tecnologia d’avanguardia.

Oltre a questo, stimano che il dock di Nintendo Switch è in grado di amplificare per un set VR o di realtà aumentata grazie a certi elementi trovati all’interno del tablet, che inoltre, commentano, è un pelo più larga per dissipare il calore e perché la batteria è un po’ più larga rispetto a quelle che si trovano solitamente in commercio.

In comparti più tecnici, gli esperti hanno commentato riguardo certi aspetti della propria console. Uno degli aspetti di maggiore spicco è l’unità di distribuzione energia, si tratta di un elemento di ultima generazione ed è in grado di ricevere fino a 100W attraverso l’USB. Ma se desiderate informazioni più approfondite, vi consigliamo di leggere direttamente lo studio realizzato dagli esperti.

In ogni caso, vi lasciamo una gallery in cui viene indicata la funzionalità di ognuno dei pezzi che compone Nintendo Switch in modo che possiate giudicare voi stessi la tecnologia usata da Nintendo per questa nuova console.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Via|NET

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.