PS4, Sony contro la vendita di account

0
Con l’aggiornamento 2.50 per PS4, Sony ha messo un freno alla possibilità di comprare e vendere account e giochi in digitale.

Dal rilascio dell’aggiornamento 2.50 per PS4, vari utenti informavano attraverso Twitter e vari forum che su alcuni dei loro giochi era comparsa un icona a forma di lucchetto che non permetteva di accedere ai suddetti giochi e informava che erano bloccati. Indicava anche che la licenza di quel gioco apparteneva ad un altro account. Inizialmente si è pensato che poteva trattarsi di un errore nei server PSN, ma niente di tutto ciò, Sony ha deciso di tagliare alla radice il metodo di condividere account per PS4 in modo illegale. Ad essere nel mirino della compagnia sono coloro che vendono account del PlayStation Network con giochi a prezzi stracciati.

esclusive playstation 4 2015 Sony

Alcuni utenti, non conoscendo esattamente quali criteri Sony stesse usando per bannare gli account, hanno deciso di scrivere alla compagnia e Sony ha risposto indicando che «Comprare e vendere account SEN è un’infrazione delle nome d’uso e può portare al ban di account e console». Inoltre, il comunicato aggiunge che «per comprare giochi in digitale, l’unico negozio ufficiale è il PlayStation Store».

Con queste misure, Sony vuole mettere il freno alla compravendita di account che includono giochi digitali molto meno costosi rispetto al prezzo ufficiale. Un mercato che è illegale e che ha voluto tagliare con l’aggiornamento 2.50 per PS4. Questa misura non danneggia i giocatori che vorranno condividere il proprio account con un altro utente in modo legittimo.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.