Cosa potrebbe significare la fine di Pokémon Legends: Arceus per un possibile sequel

0

Come già sapete, Pokémon Legends: Arceus è molto diverso dai giochi Pokémon tradizionali, ma fa parte della serie principale e potrebbe essere un punto di partenza per i prossimi passi del franchise. Mentre è improbabile che i fan tornino nella regione di Hisui in un sequel diretto, ci sono opportunità per Nintendo e Game Freak di continuare la serie Pokémon Legends in altre regioni. Inoltre, non si sa se questo titolo riceverà DLC che potrebbero risolvere le questioni in sospeso nella storia.

Ci sono diversi finali in Pokémon Legends: Arceus, corrispondenti alla storia principale e alla missione che Arceus offre ai giocatori all’inizio del gioco. Bene, oggi parleremo di cosa potrebbe significare il finale di Pokémon Legends: Arceus per un possibile sequel.

Prima di andare avanti, vale la pena notare che tutti i dettagli qui sotto potrebbero essere considerati spoiler, quindi vi consigliamo di non leggere questo prima di aver completato il gioco. Altrimenti, fatelo a vostro rischio e pericolo.

Pokémon Legends: Arceus non riporta il giocatore a casa

  • La più grande indicazione che Nintendo potrebbe creare un sequel di Pokémon Legends: Arceus è che il personaggio del giocatore non torna a casa.
  • Nel corso del gioco, i cittadini di Jubilee Village e i membri del Galaxy Expedition Team parlano delle strane origini del giocatore, ma non ne viene mai fuori niente di importante.
  • Supponendo che Nintendo e Game Freak intendano fare qualcosa con questa trama, è possibile che il protagonista non sia tornato a casa perché il suo lavoro non è finito.
  • Arceus non è l’unico Pokémon leggendario capace di viaggiare nel tempo, né l’unico Pokémon leggendario capace di parlare. Se Nintendo voleva creare una serie Pokémon Legends, Pokémon Legends: Arceus era un’opportunità per farlo con lo stesso personaggio.

Sono presenti altri Pokémon ancestrali e viaggiatori del tempo

  • Dato che Hisui presenta Pokémon da tutto il mondo e trae ispirazione da molti personaggi diversi, è probabile che altre regioni appariranno nel suo gioco Pokémon Legends.
  • Pokémon Legends: Arceus dimostra che Game Freak ha già preso un altro personaggio affermato e lo ha portato nel passato. Il Guardiano Fero, il Guardiano del Clan Perla per il signorile Sneasler, è lo stesso Fero che appare in Pokémon Nero e Bianco nelle Battaglie Sotterranee. Non si sa quanta memoria conservi il personaggio del giocatore, ma anche Fero è caduto dal cielo e ha perso la memoria.
  • Il suo uso del gergo ferroviario e la sua realizzazione del viaggio nel tempo mostrano che Game Freak potrebbe introdurre altre regioni attraverso metodi simili. Sfortunatamente, la storia di Ingo non viene mai risolta, dato che la separazione dell’uomo dai suoi amati Pokémon e dal fratello non finisce mai durante il gioco, né lui riacquista la memoria.
  • Con Fero ancora bloccato a Hisui e le origini di altre regioni libere da esplorare, Pokémon Legends potrebbe diventare una serie completa che si conclude con tutti i personaggi spostati che ritornano al loro tempo.

Volus non riappare in Pokémon Legends: Arceus

  • Volus è il cattivo alla fine del gioco, dopo essersi spacciato per un amichevole mercante di Ginkgo per la maggior parte del gioco. Dopo che i giocatori hanno raccolto le Tavole, si scopre che Volus è ossessionato dalla scoperta della vera identità di Arceus e cerca di evocarlo. Invece, Volus evoca Giratina e getta i giocatori in un’intensa battaglia.
  • Dopo aver sconfitto Volus e recuperato la Tavola Finale, il cattivo principale del gioco scompare. Supponendo che Volus non abbia rinunciato al suo sogno di catturare Arceus o di trovare la fonte di potere più vera del mondo, questo potrebbe permettere a Nintendo e Game Freak di usare Volus in altri giochi.
  • Dato che c’è la possibilità che una serie Pokémon Leggende esplori altre regioni (ad esempio Hoenn, Unova o Kanto), Game Freak potrebbe anche usare Volus come un cattivo nei titoli futuri o rendere il personaggio un membro di un’organizzazione di fan.
  • Il problema di creare un sequel diretto, nonostante la storia incompiuta del suo cattivo, è rappresentato dalle restrizioni introdotte con la regione di Hisui. Un sequel potrebbe offrire un’avventura significativa se il franchise Pokémon Legends si concentrasse sullo sviluppo di regioni e sulla creazione di insediamenti.

Cosa ne pensi, aggiungeresti qualcos’altro? Vi leggeremo nei commenti. Vi lasciamo anche con la nostra copertura completa di Pokémon Legends: Arceus, disponibile dal 28 gennaio 2022, qui.

Vía.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.