Icarus fa il “primo di molti” cambiamenti per facilitare la permadeath del gioco di sopravvivenza

0

“Aspettatevi cambiamenti più significativi su questo fronte negli aggiornamenti futuri”

Lo sviluppatore di Icarus, RocketWerkz, sta facendo il “primo di molti” aggiustamenti ai problemi di difficoltà e di permadeath del gioco di sopravvivenza.

In questo momento, se il tuo personaggio muore e/o viene lasciato indietro dopo la scadenza del timer della missione, lo perderai, le sue blueprint e i suoi XP per sempre – un problema ulteriormente aggravato da problemi al server nel periodo in cui il gioco è stato lanciato il mese scorso, e un riconoscimento che alcuni giocatori potrebbero non aver capito come funzionava la morte nel gioco di sopravvivenza basato sulla sessione.

Ora, tuttavia, il team sta cercando di rivedere questo sistema, “in particolare per i nuovi giocatori”.

“Abbiamo parlato e lavorato dietro le quinte su come vogliamo approcciare la difficoltà, in particolare per i nuovi giocatori, e ora vedrete che abbiamo aggiunto l'”Assicurazione” a una manciata di drop all’inizio del gioco”, spiega un aggiornamento sulla pagina Steam del gioco , dove il gioco vanta un’accoglienza “mista” da quando è uscito il mese scorso (grazie, PC Gamer).

“Questo significa che qualsiasi personaggio lasciato sulla [the] superficie dopo che il timer è scaduto sarà salvato e riportato nell’HAB. Questo aggiustamento è il primo di molti, dandoci la possibilità di testare alcune teorie e concetti su cui abbiamo lavorato dietro le quinte. Aspettatevi cambiamenti più significativi su questo fronte negli aggiornamenti futuri”

Icarus è stato annunciato per la prima volta all’E3 2020, quando è stato descritto come un gioco di sopravvivenza su un pianeta alieno in cui si deve andare in missione per raccogliere risorse e poi sopravvivere fino all’evacuazione. È quindi possibile trasformare queste risorse in aggiornamenti per il vostro prossimo viaggio, e così via. Icarus è passato attraverso alcuni cambiamenti, ha abbandonato il suo piano iniziale free-to-play, e ha spinto indietro il suo lancio previsto per agosto 2021 per eseguire i fine settimana della beta.

“Ci stupisce che ci siano migliaia di persone con oltre 100 ore di gioco su Icarus e non abbiamo ancora lanciato completamente”, ha detto lo sviluppatore RocketWerkz al momento.

Supporterete Eurogamer?

Vogliamo rendere Eurogamer migliore, e questo significa migliore per i nostri lettori – non per gli algoritmi. Tu puoi aiutarci! Diventa un sostenitore di Eurogamer e potrai visualizzare il sito completamente privo di pubblicità, oltre ad ottenere l’accesso esclusivo ad articoli, podcast e conversazioni che ti porteranno più vicino al team, alle storie e ai giochi che tutti amiamo. Gli abbonamenti partono da £3.99 / $4.99 al mese.

Support us

Read More

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.