Rupert Grint non può ‘staccarsi’ da Ron Weasley

0

Rupert Grint trova ancora “molto difficile” staccarsi da Ron Weasley.

L’attore 33enne ha interpretato il migliore amico di Harry Potter in otto film tra il 2001 e il 2011 e ha ammesso che il suo personaggio è diventato una parte enorme di lui e lo ha plasmato nella persona che è oggi.

Ha detto: “Misuro la mia vita nei film di ‘Harry Potter’. Sono così radicati in me. Trovo molto difficile staccarmi dall’essere Ron – ci siamo fusi nella stessa persona. Non posso credere che sia iniziato 20 anni fa. Ha sicuramente scolpito quello che sono.

“Ho mentalmente chiuso la porta su di esso anche se sono costantemente di fronte ad esso – c’è lo spettacolo, il parco a tema ed è sempre in TV. Non vedo Dan ed Emma tanto quanto ci si aspetterebbe, quindi la riunione è stata molto nostalgica”

Rupert aveva solo 11 anni quando ha iniziato a lavorare alla serie di film e ha ammesso che gli ha fatto sentire una “disconnessione” con i suoi amici perché i suoi anni formativi erano così diversi dai loro, anche se non ha alcun rimpianto per essere parte di un franchise così grande.

Ha detto: “Ho sicuramente sentito una disconnessione tra me e i miei compagni quando ho iniziato Harry Potter. Ho improvvisamente lasciato una parte così cruciale del mio percorso scolastico, proprio quando avevo iniziato la scuola secondaria e sviluppato un gruppo di amici.

“All’epoca non sapevamo che sarebbero stati otto film e che sacrificio sarebbe stato. Tornare a scuola per gli esami è stata la cosa più strana. Ero stato in questo ambiente di lavoro molto adulto. È stato un modo molto diverso di crescere. Ma non ci sono rimpianti”

l’autrice di ‘Harry Potter’ J.K. Rowling è stata vilipesa e bollata come transfobica per il suo credo nel sesso biologico, e Rupert ha paragonato il suo rapporto con la scrittrice a quello di una “zia” con cui ha ancora un legame, anche se non condivide le sue opinioni.

Ha detto alla rivista The Times: “Paragono JK Rowling a una zia. Non sono necessariamente d’accordo con tutto quello che dice mia zia, ma è sempre mia zia. E’ difficile.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.