The Division, via i bug e alcuni problemi con la nuova patch

1
Ubisoft saluta su Twitter la “Loot Cave”, che è stata eliminata da Tom Clancy’s The Division con l’ultimo aggiornamento rilasciato.

Dopo la manutenzione annunciata ieri, Ubisoft ha aggiornato Tom Clancy’s The Division, correggendo numerosi errori e bug, oltre a migliorare la stabilità generale del gioco in seguito ai numerosi problemi scoperti dagli utenti.

Tom Clancy’s The Division

Senza andare troppo lontano, uno dei maggiormente commentati e sfruttati dagli utenti era quello relativo al Bullet King, un nemico che gli utenti del gioco usavano per ottenere oggetti ed esperienza in modo illecito grazie ad un errore di Tom Clancy’s The Division. La compagnia francese ha voluto rendergli un omaggio tramite un’immagine divertente.

Tom Clancy’s The Division è un videogioco di genere open world e action RPG. Annunciato durante l’E3 2013, pubblicato da Ubisoft l’8 marzo 2016. Il primo trailer ufficiale del gioco è stato mostrato il 10 giugno 2013, in occasione della prima giornata dell’E3. In seguito un filmato di pochi minuti sul motore di gioco è stato presentato ai VGX. In occasione del GDC, il 19 marzo 2014 Ubisoft ha pubblicato un nuovo trailer che mostra la potenza del nuovo motore grafico Snowdrop insieme ad alcune scene del gameplay.

Il gioco è ambientato in una New York sprofondata nel caos, a causa di un’epidemia su larga scala che ha sconvolto l’intero paese durante il Black Friday. In pochi giorni l’acqua, il cibo, le risorse e le cure mediche iniziano a scarseggiare, uccidendo i pochi superstiti rimasti. Il presidente emana la Direttiva 51, un piano per contrastare l’epidemia, fallendo miseramente dopo appena 15 giorni. L’unica speranza risiede nella squadra speciale SHD (Strategic Homeland Division), o meglio ancora The Division, che ha il compito di controllare e riportare in ordine la città, ma soprattutto scoprire chi e cosa ha causato il virus.

Quando la società crolla, inizia la nostra missione.

Non sappiamo quanti di noi siano in giro, o cosa serva per salvare quello che ci resta, ma una cosa la sappiamo bene, non possiamo essere la speranza di domani se non combattiamo oggi.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.