Retrogame: Pandemonium – Un mondo tutto fantastico

0
Ciao ragazzi e bentornati in un nuovo articolo della rubrica retrogame, in questa occasione andremo a rivisitare il classico Pandemonium.

pandemonium-usa-v1.0In questa occasione vedremo Pandemonium, un gioco uscito per la prima PlayStation nel 1996, una perla perduta che ha riscosso un buon successo anche se è stato sottovalutato da molti.

Prodotto dalla Crystal Dynamics in collaborazione con Electronics Arts e sviluppato dai ragazzi della Toys for Bob, Nokia e Ideaworks Game Studios per PlayStation, Sega Saturn, PC (solo per il sistema operativo Windows) a partire dal 1996. Per il riadattamento bisogna aspettare fino il 2003 per l’N-Gage e il 2009 per iOS.

Passiamo alla trama, il gioco è ambientato in un mondo fantasy dove un giullare insieme alla sua allieva si stanno esercitando nella magia e ad un certo punto, la ragazza, lancia nel cielo un incantesimo che fa comparire all’improvviso una creatura simile ad un verme gigante, che si mangia il villaggio nelle vicinanze del loro castello.

Il compito di Fergus, il giullare, e di Nikki, la sua allieva, è di trovare e raggiungere la Macchina dei Desideri, una macchina che permette di esaudire ogni desiderio si voglia, un po’ come la lampada di Aladino, e nel corso della loro strada dovranno affrontare mille peripezie.
368-Pandemonium_(U)-5La trama è piuttosto semplice e permette al giocatore di godersi il gameplay a pieno, ma com’è stato per i primi due capitoli di Resident Evil a inizio gioco possiamo scegliere quale personaggio interpretare, ovvero possiamo scegliere se impersonare Nikki o Fergus.

Ogni personaggio ha una propria abilità, Nikki può fare il doppio salto mentre Fergus è capace di sparare una magia mentre è in volo.

A differenza di tanti giochi sia dell’epoca che dei giorni nostri, il titolo presenta una sfaccettatura differente ovvero si tratta di un platform in 2D dove il nostro compito è quello di stare attenti a come saltare da una piattaforma all’altra, oltre ad uccidere i vari nemici presenti in ogni livello.

Concentriamoci per un attimo sui nemici che sono tanti e diversi, dalle piante che possono sparare sfere di energia agli orchi che attaccheranno fisicamente, per ucciderli si hanno due possibilità, la prima è saltargli in testa, la seconda avere una magia da scagliargli addosso, dovremmo fare attenzione a non essere colpiti, e in caso succeda perderemmo l’abilità della magia.

pandemonium-screenshot-1_656x369

Sono presenti tantissimi boss diversi uno dall’altro e per ognuno di essi bisogna trovare una strategia per poterlo sconfiggere, sarà difficile confrontarci contro ognuno di essi ma non sono assolutamente ripetitivi e risultano divertenti.

Lo so che non sono stato abbastanza esaustivo nel scrivere questo articolo, ma aimhé è questo Pandemonium, tanto semplice quanto bello ed è una piccola perla in un mondo estremamente vasto come quello del mondo retrogame, ve lo consiglio caldamente se siete degli appassionati del mondo platform con contorno fantasy.

Come al solito vi auguro un buon proseguimento sulla rete e noi ci vediamo ad un prossimo articolo, ciao gamers.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.