The Order: 1886, nuovo video “piccante” dell’esclusiva PlayStation 4

0
The Order: 1886 continua a far parlare, principalmente per essere uno dei giochi in esclusiva PlayStation 4 più attesi del momento.

Alcune delle cose più commentate su The Order: 1886 sono la sua spettacolare apparenza nelle sue ambientazioni demoniache e le sue interessanti caratteristiche. Ma anche video come questi, che dettagliano le avvertenze PEGI potrebbe far parlare molto di sé.

the-order-1886-wallpaper-27262-27979-hd-wallpapers

Qualche giorno fa ha fatto notizia che The Order: 1886 avrebbe cercato di innovare attraverso le scene cinematiche, e questa volta vi portiamo una nuova cinematica che vede i nostri protagonisti recarsi in un bordello, sia chiaro, per lavoro, e non per piacere. Da quanto abbiamo visto attraverso l’utente PlayMeTrough di YouTube, l’ERSB (Il PEGI americano) di The Order: 1886 ci avverte che il gioco contiene una scena in un postribolo, scene di nudo e contenuti sessuali. Tutto questo appare piuttosto chiaro dopo questo video, dove per di più potremmo vedere di sfuggita genitali maschili, questo è quanto diceva l’ESRB.

«Durante il gioco, i giocatori possono visitare un bordello con prostitute coi seni in vista. Una sequenza nel bordello rappresenta una donna in Top less su di un uomo durante l’atto sessuale oscurato parzialmente. C’è anche una fugace rappresentazione dei genitali maschili durante il gioco».

Insomma, basicamente viene descritto ciò che potete vedere nel video allegato. Non è la prima né l’ultima volta che una scena di questo tipo appare in un videogioco, ma danno sempre abbastanza di che parlare. In ogni caso dategli un’occhiata e giudicate voi stessi, non sarà certo una scena un po’ piccate a fare male a qualcuno.

The Order: 1886 è uno dei giochi esclusivi più attesi per PlayStation 4, uscirà nei negozi il prossimo 20 febbraio con un’edizione standard, una limited e una collector’s.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.