Jonathan Rhys Meyers protagonista di Operazione Blood Hunt

0

Jonathan Rhys Meyers reciterà nel prossimo film horror sulla seconda guerra mondiale “Operation Blood Hunt”.

L’attore 45enne è co-protagonista con l’ex campione dei pesi massimi leggeri UFC e attore Rampage Jackson nel film in uscita, che è stato descritto come “‘Predator’ incontra ‘The Dirty Dozen’ incontra ‘Underworld'”.

Il regista Louis Mandylor ha recentemente concluso le riprese del film – basato su una sceneggiatura di Brandon Slagle – a Bangkok, in Thailandia.

Secondo The Hollywood Reporter, “‘Operation Blood Hunt’ segue il prolifico esperto di occulto e whisky, The Reverend, che accompagna un gruppo disordinato di militari rifiutati in una remota isola del Pacifico meridionale per indagare sulla scomparsa di unità marine di stanza lì nel 1944, si dice che sia nelle mani dell’esercito imperiale giapponese.

“Dopo aver parlato con gli abitanti dell’isola, il gruppo scopre presto che i Marines sono stati effettivamente massacrati da un gruppo di licantropi, noti ai più come lupi mannari.”

Nel frattempo, Jonathan ha recentemente concluso le riprese di “Clean Up Crew”, insieme ad Antonio Banderas e Melissa Leo.

Il thriller poliziesco d’azione della Yale Entertainment, diretto da Jon Keeyes, è stato girato in Irlanda.

Jordan Yale Levine e Jordan Beckerman di Yale hanno dichiarato: “Siamo entusiasti di lavorare con questo leggendario cast stellare su quello che sarà un film pieno di azione e da brividi.

“Siamo certi che Jon Keeyes offrirà un’esperienza cinematografica unica ed elettrizzante”.

Il film racconta la storia di una squadra di pulizia della scena del crimine che trova una valigetta piena di soldi, cosa che li vede scontrarsi con il personaggio del boss mafioso di Banderas.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.