Sigourney Weaver ha incanalato il sé adolescente nel nuovo ruolo di Avatar

0

Sigourney Weaver ha incanalato se stessa da adolescente in “Avatar: The Way of Water”.

L’attrice 73enne interpreta la quattordicenne Kiri, una Na’Vi, nel tanto atteso sequel di “Avatar” del 2009 e ha usato i suoi ricordi di essere “imbarazzata” ma fantasiosa alla stessa età per guidare la sua performance.

Ha detto: “Di solito indossavo dolcevita neri e un maglione/tunica di camoscio verde oliva. Era una specie di vestito da beatnik, immagino.

“Penso che sia una grande età, sai? I bambini sono così fantasiosi a quell’età – sono così sensibili, si feriscono facilmente, si entusiasmano facilmente e vedono le cose così chiaramente. Ho cercato di permettere a quell’energia impacciata e imbarazzante [I had] fluire nel personaggio”.

Sigourney ha recitato nel film originale “Avatar”, ma il suo personaggio Grace, una scienziata, è stato ucciso verso la fine e aveva piena fiducia nel regista James Cameron quando ha lanciato un’idea per lei per tornare al franchise in un modo diverso.

Ha detto alla rivista You: “Ho pensato, ‘Beh, Jim è intelligente. Se pensa che io possa farcela, proviamoci!’

“Non credo che a John Wayne sia stato chiesto di interpretare un quattordicenne quando aveva 70 anni. È qualcosa di nuovo”.

Gran parte del film è ambientato sott’acqua, quindi il cast si è sottoposto a un anno di addestramento in apnea con i Navy Seals statunitensi e Sigourney ora può trattenere il respiro per sei minuti e mezzo mentre è sommersa.

Lei rise: “Ti ricorda un po’ quei grandi avventurieri britannici come il Capitano Cook, che andarono dall’altra parte del mondo su questi incredibili velieri”.

L’attrice di ‘Aliens’ è molto orgogliosa del suo lavoro, ammettendo di aver avuto “esattamente la carriera [she] voleva”, anche se ha insistito sul fatto che non significa che abbia “tutte le risposte”.

Ha detto: “Penso che vada bene non avere tutte le risposte, sai? La gente mi guarda come se avessi risposte alle cose. Non le ho. Sono solo nello stagno insieme a tutti gli altri”.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.