Destiny, ecco le armi più usate

0
Bungie ha rivelato attraverso il proprio sito web le armi più utilizzate dai giocatori di Destiny durante gli ultimi 14 giorni.

Il leggendario fucile Vision of Confluence è stata una delle armi scelte da più giocatori di Destiny negli scorsi 14 giorni. In un’infografica recentemente pubblicata sul sito di Bungie, l’azienda ha dettagliato ciò che i giocatori con più esperienza (dal livello 20 in su) stanno scegliendo come equipaggiamento. Nelle prime posizioni troviamo anche IMurmur e Despot SA/5. Le statistiche suggeriscono che non necessariamente le armi più esotiche saranno le più potenti.

Destiny Infografica Armi

L’uso delle armi in Destiny è molto diversificato”, spiega un membro di Bungie, il Dr. Bunson Honeydew, che studia i “miliardi di dati che riassumono questi dati”.

Le armi di questi elenchi sono in effetti incredibili, ma molti giocatori si stanno rendendo conto che altre armi meno conosciute possono sopperire alle loro necessità tattiche o nello stile personale di gioco… Inoltre, colpire tutti quegli alieni in faccia è ovviamente il modo corretto di giocare Destiny”.

Anche se l’infografica riporta le scelte più popolari dei Guardiani con esperienza, il post dettaglia anche le armi principali tra tutti i livelli, includendo i giocatori che hanno appena cominciato la loro avventura, e anche in questo modo Vision of Confluence rimane in testa. Quindi, se l’infografica non ti basta, ecco l’elenco delle armi principale di questi ultimi 14 giorni:

  • Vision of Confluence
  • Khvostov 7G-02
  • Cydonia-AR3
  • The Stranger’s Rifle
  • Marshal-A
  • Suros Regime
  • Marshal-A1
  • Atheon’s Epilogue
  • Shingen-E
  • Galahad-E

E in questo elenco le 10 armi più utilizzate nelle competizioni di Destiny.

  • SUROS Regime
  • Vex Mythoclast
  • Thorn
  • Atheon’s epilogue
  • Shingen-E
  • Cydonia-AR3
  • The Last Word
  • Galahad-E
  • Up For Anything
  • The Stranger’s Rifle

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.