Jackie Chan sta lavorando a un quarto film di Rush Hour

0

NOTIZIA

09 dicembre 2022

Edicola

Jackie Chan ha confermato che è in lavorazione un quarto film di “Rush Hour”.

La star 68enne ha recitato insieme al comico Chris Tucker nella trilogia della commedia d’azione tra il 1998 e il 2007 e ha rivelato che si sono tenuti colloqui per un quarto episodio.

Parlando al Red Sea Film Festival in Arabia Saudita giovedì (08.12.22), Jackie ha dichiarato: “Stiamo parlando della parte 4 in questo momento”.

L’icona delle arti marziali ha confermato che avrebbe incontrato il regista del film per discutere la sceneggiatura, anche se non ha identificato chi fosse il regista. Brett Ratner ha diretto tutti e tre i film precedenti, ma nel 2017 ha dovuto affrontare accuse di violenza sessuale che hanno indotto la Warner Bros. a recidere ogni legame con lui.

Il franchise di “Rush Hour” segue un ispettore investigativo di Hong Kong che stringe un’improbabile amicizia con un chiacchierone della polizia di Los Angeles per risolvere una serie di crimini internazionali.

Jackie aveva temuto che il film originale sarebbe stato una bomba al botteghino e aveva programmato di lasciare Hollywood se il film fosse fallito a causa della mancanza di ruoli interessanti a sua disposizione.

La star di ‘Shanghai Noon’ ha ricordato: “Ho provato così tante volte ad andare a Hollywood, ma dopo ho detto basta a Hollywood perché il mio inglese non è buono, loro non fanno parte della mia cultura, a loro non piace questo tipo di azione.

“Il mio manager ha detto guarda, c’è una sceneggiatura, e si chiama ‘Rush Hour’. Ho detto ‘No, polizia di Hong Kong? Non lo farò’. Ha detto a Jackie, ‘Perché non ci provi l’ultima volta ?’ Ho detto, ‘Okay, questa è l’ultima volta.'”

Jackie è famoso per i suoi film d’azione, ma ha detto al pubblico del festival che ha in programma di realizzare “più storie d’amore” in futuro. Sta anche preparando un progetto che ha descritto come un “film drammatico per donne”.

La star ha detto: “Spero che molto presto possa uscire qui. È un film drammatico. Ed è fatto per le donne. Spero che un giorno possiate vederlo”.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.