5 modi per riscaldare la tua casa senza gas o elettricità

0

È possibile riscaldare una casa senza usare gas o elettricità? Ci sono alternative, anche se non sono così convenienti.

Con il prezzo dell’elettricità alle stelle , e i problemi di approvvigionamento del gas, sarà un inverno difficile dal punto di vista finanziario.

Secondo Idealista, nelle informazioni che ci arrivano tramite Business Insider, in Spagna il 43% del consumo di energia delle famiglie è dovuto al riscaldamento. Un’enorme percentuale di questo è alimentata dal gas o dall’elettricità.

È possibile riscaldare la casa senza usare il gas o l’elettricità? Ci sono alternative che sono altrettanto efficienti, più economiche e più ecologiche.

Chaqueta con calefacción

Giacca riscaldata

Giacca unisex riscaldata con tre livelli di calore: 25, 35 o 45°C. Funziona collegando un power bank via USB. È disponibile in una vasta gamma di misure e in due colori (nero e rosso).

La chiave è il carburante che usano . Nella maggior parte dei casi non è facilmente disponibile, o bisogna sostituirlo manualmente.

Non arriva automaticamente attraverso un tubo o un cavo come il gas e l’elettricità. Se accetti questo, le alternative sono perfettamente valide e ti faranno risparmiare un sacco di soldi.

Caminetti e cucine a bioetanolo

Questa è l’opzione più popolare.

Si possono trovare caminetti e cucine a bioetanolo a partire da 60 euro. Non richiedono un’installazione specifica, e il combustibile può essere trovato facilmente su Amazon .

Questi fornelli non espellono rifiuti , quindi sono rispettosi dell’ambiente.

Cucine a policombustibile

Sono cucine che fanno uso di rifiuti naturali di industrie ben stabilite in Spagna, come gusci di mandorle o noccioli di olive.

Essendo rifiuti molto abbondanti, è un materiale economico.

Calefactor portátil Quared

Riscaldatore portatile a quadretti

Piccolo riscaldatore personale con sistema PTC in ceramica. Oscilla fino a 45º per distribuire l’aria calda con una potenza di 600 W.

Secondo Business Insider , le cucine sono costose, circa 1.000 euro (le caldaie a gas sono ancora più costose)

Ma si ripagano rapidamente perché non si spende in gas o elettricità.

Riscaldatori a infrarossi

Anche se richiedono elettricità, questi riscaldatori funzionano in un modo diverso. Emettono raggi infrarossi come la luce del sole, che producono benessere e riscaldano gli oggetti e le persone, non l’aria.

Il 95% della potenza utilizzata si trasforma in radiazione termica, quindi consumano molto meno di una cucina tradizionale.

Su Amazon si trovano riscaldatori a infrarossi a partire da 100 euro.

Pompe di calore geotermiche

Funzionano per mezzo di sonde installate nel terreno che raccolgono il calore e lo portano al vaporizzatore della pompa di calore. Successivamente, viene compresso, raggiunge la temperatura desiderata e viene distribuito attraverso il sistema di radiazione che è stato scelto.

Richiede elettricità per la pompa, ma non come carburante. Il risparmio rispetto al riscaldamento a gas o a una cucina elettrica è di circa il 75%.

Tende termiche e altri tessuti

Un’ultima soluzione è quella di utilizzare la decorazione della casa per tenere caldo.

Ci sono tende termiche, tappeti isolanti e mobili fatti di tessuti che hanno la capacità di isolare dal freddo, o di trattenere il calore.

Da soli non sono sufficienti a mantenere la casa calda, ma riducono le spese di riscaldamento.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.