Mediatek per svelare WiFi 7 al CES 2022, sostiene di essere più veloce del cablato

0

Poche persone usano WiFi 6, e ancora meno usano WiFi 6E, ma le aziende stanno già sviluppando WiFi 7, con un’utopia in mente: superare il cavo.

Si parla molto di connessione 5G, ma alla fine è una connessione che usiamo solo quando siamo lontani da casa, ed è più determinante per l’ambiente aziendale o professionale.

Gli utenti domestici e i lavoratori sono legati al WiFi, il mezzo principale di connessione a casa o al lavoro.

WiFi 6 e WiFi 6E hanno iniziato a diventare popolari nel 2020, e portano nuove caratteristiche come l’uso della banda 6 GHz, una migliore gestione delle connessioni simultanee, e velocità fino a 9,6 Gbps.

La maggior parte delle persone sta ancora usando WiFi 5, perché il passaggio a WiFi 6 richiede sia l’acquisto di un nuovo router che l’assicurazione che i dispositivi che usiamo siano compatibili con WiFI 6.

Ancora più limitato è l’uso del WiFi 6E, un aggiornamento dello standard con alcuni miglioramenti in velocità e connettività.

Ma le aziende che lavorano con questa tecnologia stanno già sviluppando il suo successore. MediaTek svelerà il WiFi 7 al CES 2022, il prossimo gennaio.

Questo è stato annunciato alla conferenza MediaTek Summit venerdì scorso, come riportato da PC Magazine.

WiFi 7, che si chiamerà anche 802.11be, mira ad essere il primo standard wireless a superare il cablato.

I suoi creatori mirano a raggiungere una velocità di trasmissione di 40 Gbps, che sarebbe uguale a standard come USB 4.0.

Nella slide che Mediatek ha mostrato alla conferenza, e che potete vedere nella foto di apertura della notizia, alcune caratteristiche sono già rivelate.

Nella foto possiamo vedere che sarà 2,4 volte più veloce del WiFi 6E , con una latenza inferiore e una migliore gestione delle interferenze di altre connessioni o degli oggetti con cui si scontra durante la trasmissione nell’aria.

È stato anche annunciato che WiFi 7 sarà in grado di utilizzare più antenne allo stesso tempo, e non sarà necessario concentrarle in un punto di accesso.

Inoltre, WiFi 7 sarà in grado di utilizzare le bande di 2,4 GHz, 5 GHz e 6 GHz allo stesso tempo. In altre parole, non dovremo scegliere tra l’uno o l’altro e usarne solo uno, come abbiamo fatto fino ad ora.

Ma anche se questa tecnologia sarà presentata a gennaio, ci vorrà ancora del tempo prima di vederla sui nostri dispositivi. L’IEEE dovrebbe approvare lo standard per uso commerciale nel 2024.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.