Il neo papà Kieran Culkin usa gli impegni di lavoro per recuperare il sonno

0

Il nuovo papà Kieran Culkin si sente in colpa quando riesce a recuperare il sonno mentre è lontano dalla sua famiglia a causa di impegni di lavoro.

Kieran, il fratello dell’attore di Home Alone Macaulay Culkin, ha visto la sua stella crescere da quando è apparso come il dissoluto erede dei media Roman Roy nel dramma di successo della HBO Succession – il che significa che ha dovuto spesso fare riprese e lavori promozionali nonostante abbia due bambini piccoli.

E ha ammesso che tenersi occupato ha i suoi vantaggi.

“Quando abbiamo avuto un bambino la prima volta, in realtà ho lasciato la città per fare un talk show ed ero fuori città quei primi giorni e stavo dormendo molto, e mi sentivo in colpa”, ha detto alla conduttrice britannica della colazione Lorraine Kelly.

Il 39enne è diventato papà per la prima volta quando sua moglie Jazz Charton ha dato alla luce una figlia, Kinsey Sioux, nel settembre 2019 e la coppia ha avuto il loro secondo figlio, un figlio chiamato Wilder Wolf, in agosto.

Anche se è stato anche sulla strada per promuovere la terza serie di Succession, Kieran ha spiegato che è molto abituato a destreggiarsi tra la paternità e il lavoro ora.

“Il mio orologio corporeo capisce che sono un padre ora”, ha scherzato, prima di continuare a spiegare che quando non lavora, è un padre attivo. “In realtà amo il cambio del pannolino, sento che è un momento di connessione. È il momento in cui possiamo insegnarci un sacco di cose. Io propongo dei giochi, è una cosa che unisce”.

Succession, che ha anche Brian Cox, Jeremy Strong, Sarah Snook, Matthew Macfadyen e Alan Ruck, si è guadagnato recensioni entusiastiche dopo la prima della terza stagione di domenica.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.