Retrogame – Spyro: Year of the Dragon – Il ritorno di un Drago.

0

 

 

Un nuovo articolo dei giochi retro, in questa occasione andiamo a vedere Spyro: Year of the Dragon uscito molto tempo fa per la prima Playstation e Playstation 2, serie che ha fatto sognare tantissimi ragazzi con un simpatico Drago.

 

52801-Spyro_-_Year_of_the_Dragon_(E)-2

Ciao a tutti gli amici, bentornati da Jackbikers in un nuovo articolo dei giochi retro e in questa occasione vediamo Spyro: Year of the Dragon, titolo di una serie capostipite della prima Playstation, state tranquilli appena avrò la possibilità porterò anche i giochi della Playstation 2.

Sviluppato dalla Insomniac Games ( gli stessi sviluppatori della serie di Resistence, di Fuse e di recentemente di Sunset Overdrive ) e pubblicato dalla Sony Computer Entertaiment, il gioco viene sviluppato per le versioni Playstation e Playstation 2 a partire dal 23 ottobre del 2000 in Nord America e 10 novembre dello stesso anno in Europa, voglio ricordare che c’è la ri-masterizzazione del gioco per il PSN pubblicato il 12 dicembre del 2012 per Playstation 3.

La trama è piuttosto carina e innovativa, siamo nel mondo fantasy del Regno dei Draghi dove ogni 12 anni in questo luogo si celebra l’Anno dei Draghi, nel quale si depongono le uova per dar luce ai cuccioli di drago.

Il nostro protagonista è un draghetto di nome Spyro, che insieme ai propri amici Sparx, Hunter e molti altri devono intervenire per salvare le uova, perché l’apprendista strega Bianca, un personaggio dalle sembianze di un coniglietto bianco, le ha rubate e sparse per tutto il regno.

Di conseguenza il protagonista e i propri amici devono occuparsi nel trovare e recuperare le uova, oltre a scoprire il perché l’apprendista maga ha fatto tutto ciò.

Cronologicamente parlando questo titolo è il terzo della serie, state tranquilli recupererò anche i primi due ma per iniziare per questa volta può andare.

gfs_51745_1_25

 

Parlando del gameply troviamo un mondo totalmente libero, i nostri unici obiettivi sono trovare 20.000 gemme e 151 uova ( di drago e non uova di pokémon sia chiaro ) collocati in 4 mondi diversi, denominati Case e sono:

  1. Casa della Fonte Estiva.
  2. Casa del Giardino del Sole.
  3. Casa del Lago della Sera.
  4. Casa del Monte della Mezzanotte.

Questi mondi si possono raggiungere tramite un portale in stile Stargate, in totale bisogna affrontare ben 37 livelli in cui sono presenti numerosi nemici come i Rinoc, i nemici più comuni del gioco, ma ad ogni Casa c’è un Boss contro cui bisogna affrontare e battere.

Spyro come per molti protagonisti può combattere e ha disposizione sostanzialmente due mosse, il primo carica con una forte testata il nemico scelto, il secondo è sputare fuoco o ghiaccio asseconda di cosa avremmo bisogno al momento, perché alcuni nemici sono vulnerabili solo ad un determinato attacco.

Oltre ad attaccare, il nostro drago potrà arrampicarsi, planare per brevi tratti e nuotare, in oltre se si attraversa determinate porte si ottiene un potenziamento momentaneo, per esempio se attraversiamo la porta rossa otteniamo il volo temporaneo, un’altra porta avrà il potenziamento del fiato infinito per un determinato lasso di tempo.

La vitalità invece troviamo una similitudine con il brand di Crash Bandicoot, ovvero come con Crash abbiamo Bodega con Spyro troviamo Sparx, una libellula amica con il protagonista, lei può subire fino a 4 colpi prima di scomparire lasciando il Drago alla merce dei nemici e se colpito muore al primo colpo, per recuperare le energie bisogna uccidere animali innocenti e morendo danno vita a delle farfalle, fonte di cibo per la libellula.

Sparx_with_Spyro

 

Vi cito le ultime notizie, la prima è che Spyro non sarà l’unico personaggio giocabile per tutto il gioco, infatti in 4 livelli ( divisi distintamente una per ogni Casa ) interpretiamo Sparx intenta a trovare quattro delle uova scomparse, appena completiamo il livello riceviamo una quantità maggiore di gemme, oltre alle uova che abbiamo bisogno.

Si ha dei bonus abilità per il nostro compagno nel corso del gioco, distinti in:

  • Allevamento gamberi: Sparx può volare più rapidamente, tanto è vero che può raggiungere alcune gemme piuttosto distanti che difficilmente con la velocità normale ci potremmo riuscire.
  • Ragnopoli: la nostra amica libellula ci aiuterà a trovare le gemme non ancora scovate da Spyro, spingendo determinati tasti.
  • Scogliera delle Stelle Marine: Sparx guadagna un punto extra in resistenza, infatti diventiamo più resistenti e più difficili da sconfiggere.
  • Fabbrica degli Insetti Robot: tramite l’Atlante collocato nel manu, c’è la possibilità di fare viaggi veloci da una casa all’altra, in più l’Atlante ci indica dove sono i forzieri non ancora trovati.

In tutti i livelli presenti nel gioco ci sono dei minigiochi, ovvero Spryro insieme ai suoi amici potranno svolgere delle attività non attinenti alla storia, infatti ci sono corse con gli Skateboard, incontri di pugilato, giochi di logica come puzzle, sparatutto in prima persona e tante altre modalità.

Questo è tutto quello che volevo scrivervi, non voglio fare spoiler per chi fosse interessato a giocare a questo titolo perché così se lo può godere al meglio, se non riesco a scrivere un altro articolo in tempo vi auguro un buon natale, un buon capodanno e un felice anno nuovo.

Come al solito vi auguro un buon proseguimento sulla rete e noi ci vediamo ad un prossimo articolo, ciao gamers.

Da Jackbikers.