Il boss di Xbox definisce StarCraft “fondamentale” e si dice “entusiasta di potersi sedere con i team”

0

Se cliccate su un link ed effettuate un acquisto, potremmo ricevere una piccola commissione. Leggi la nostra politica editoriale.

“Il pensiero di poter pensare a cosa potrebbe accadere con quei franchise è piuttosto eccitante per me”

Il boss di Xbox Phil Spencer afferma che “quello che potrebbe accadere” con i vecchi franchise di Activision Blizzard come StarCraft è “piuttosto eccitante”.

Alla domanda su cosa potrebbe esserci all’orizzonte se l’acquisizione da parte di Microsoft dovesse andare avanti, Spencer ha aggiunto di essere “entusiasta di potersi sedere con i team di Activision e Blizzard e King per parlare del catalogo e delle opportunità che potremmo avere”.

Eurogamer Newscast: L’acquisizione di Activision Blizzard da 68 miliardi di dollari da parte di Microsoft sarà bloccata?

“La prima cosa che vorrei dire è che non mi è permesso prendere alcuna decisione su ciò che accade a Blizzard o ad Activision o a King”, ha dichiarato Spencer a Wired (via NME). “Quindi si tratta solo di parlare e di pensare a quali siano le opportunità

“Non solo StarCraft, ma anche WarCraft, se si pensa all’eredità dei giochi RTS di cui stiamo parlando, in particolare di Blizzard”

Pur stando molto attento a non prendere impegni e a non svelare troppo, Spencer ha detto che, pur non avendo “alcun piano concreto oggi” e “non potendo ancora entrare e lavorare con i team”, ha riconosciuto che “StarCraft è stato un momento fondamentale per il gioco”: “dal punto di vista degli esports, degli RTS su console e della narrazione del genere RTS”

“Sono entusiasta di potermi sedere con i team di Activision e Blizzard e King per parlare del catalogo e delle opportunità che potremmo avere”, ha aggiunto. “Quindi eviterò la domanda, se non dicendo che non è qualcosa su cui posso lavorare attivamente in questo momento. Ma il pensiero di poter pensare a cosa potrebbe accadere con questi franchise è piuttosto eccitante per me, in quanto persona che ha passato molte ore a giocare a quei giochi”

StarCraft 2 smetterà di ricevere nuovi contenuti alla fine del 2020, a poco più di 10 anni dal lancio originale del gioco.

Il capo di Xbox Phil Spencer ha fatto La promessa più chiara di Microsoft sul futuro di Call of Duty sulle piattaforme PlayStation. All’inizio di questa settimana, Spencer si è impegnato a continuare a pubblicare i giochi di Call of Duty sulle console di Sony “finché ci sarà una PlayStation su cui spedirli”.

Il futuro di Call of Duty su PlayStation è diventato un argomento controverso per le autorità di regolamentazione come la Competition and Markets Authority (CMA) del Regno Unito, che sta attualmente esaminando la prevista acquisizione di 68 milioni di dollari da parte di Microsoft dell’editore di COD Activision Blizzard.

Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.