Yo-Kai Watch: numeri di un successo che spopola in Italia e in Europa

0

Tutto ha inizio con il videogioco della celebre software house LEVEL-5 (i creatori del mitico Professor Layton). Fenomeno giapponese nato nel 2013, YO-KAI WATCH nell’arco di due anni ha prodotto la cifra record di due miliardi di euro d’introiti solo con la linea giocattoli e il merchandising, che hanno puntualmente fatto registrare sold out e code interminabili nei negozi. La serie di videogiochi ha venduto oltre dieci milioni di unità, mentre la serie animata è diventata uno degli show più seguiti e importanti di TV Tokyo.

Per rendersi veramente conto della portata del fenomeno, basta consultare i botteghini dei cinema giapponesi: nel 2015 il film YO-KAI WATCH, con 970 mila spettatori, ha superato gli spettatori di Star Wars: Il Risveglio della Forza, arrivato a 800 mila nel primo fine settimana di programmazione.

Al centro di questo magico mondo ci sono le vicissitudini degli Yo-kai, irriverenti spiritelli responsabili delle piccole disavventure quotidiane degli uomini. Nati nella tradizione mitologica giapponese, sono divenuti i protagonisti di un progetto cross-mediale che può essere fruito in molteplici forme: giochi e videogiochi, serie tv e film, fumetti e manga, per non parlare dell’incredibile mole di merchandising.

Dal 2016 anche l’Europa e l’Italia sono entrate a far parte della grande famiglia YO-KAI WATCH, puntando sui suoi tre fondamentali pilastri: il videogame Nintendo 3DS, il cartone animato prodotto da LEVEL-5, Dentsu e TV Tokyo Corporation, e una linea di giocattoli firmata Hasbro. I fan, grandi e piccoli, hanno reagito con molto entusiasmo, superando largamente ogni aspettativa. E il 2017 è stato una riconferma.

A lanciarlo nel mercato italiano è stata la società francese VIZ Media Europe, leader nella distribuzione di contenuti d’intrattenimento giapponesi. Il successo è stato incredibile, oltre ogni attesa, tanto che nei villaggi turistici quest’estate i bambini ballavano la Yo-Kai Dance, con tanto di orologio al polso e Nintendo 3DS in mano pronti all’uso. A trainare il fenomeno, la serie tv animata YO-KAI WATCH, seguitissima da un pubblico giovane con un’età compresa tra i 4 e i 14 anni. In onda dallo scorso anno su Cartoon Network (canale 607 di Sky e 350 di Mediaset Premium) e su Boing (canale 40 del DTT), la serie ha già registrato ottimi ascolti. A giugno, in particolare, YO-KAI WATCH è stato tra i top show di Boing raggiungendo in questo mese la sua best performance sui kids (187k AMR) e sugli individui (309k AMR).
I nuovi episodi di YO-KAI WATCH sono approdati in esclusiva Prima TV free su Boing (canale 40 del DTT) il 28 novembre e andranno in onda dal martedì al venerdì alle 20.00. L’appuntamento su Cartoon Network (canale 607 di Sky e 350 di Mediaset Premium) è ogni sabato alle 14.00.

Il trionfo televisivo si traduce anche nel clamoroso successo della linea giocattoli Hasbro, accolta con un caldo benvenuto dai bambini sin dal primo giorno in cui i prodotti hanno raggiunto gli scaffali dei negozi di giocattoli e gli store online. Il must have per tutti i bambini di età compresa tra i 4 e 12 anni è stato senza dubbio l’orologio YO-KAI WATCH, per tre settimane al primo posto della classifica dei giocattoli più venduti e per ben 23 settimane tra i 50 giocattoli più venduti su tutto il mercato italiano. Le blind bags, le bustine che contengono le monete collezionabili dedicate agli Yo-Kai, sono perennemente andate sold out, piazzandosi nella top 50 per diverse settimane. Insomma, i piccoli fan sono davvero appassionati, tanto che Hasbro ha anticipato il lancio della seconda edizione dell’orologio, Yo-Kai Watch Modello Zero, da settembre a giugno, prima del consueto back to school e ottenendo notevoli successi nelle vendite.

Tutto comunque nasce dal videogame. Forte del successo dell’edizione 2016, Nintendo quest’anno ha puntato su ben tre edizioni del videogame per 3DS: YO-KAI WATCH® 2: Spiritossi, YO-KAI WATCH® 2: Polpanime e il più recente YO-KAI WATCH® 2: Psicospettri, uscito il 29 settembre. I nuovi episodi hanno complessivamente riscontrato un successo maggiore in termini di unità vendute rispetto alla prima edizione, rivelandosi un vero best seller per Nintendo 3DS.

Yo-Kai Watch Spiritossi Yo-Kai Watch Polpanime

Ma non finisce qui, perché Viz Media Europe continua a costruire forti partnership con nuovi licenziatari per espandere ancora di più l’universo YO-KAI WATCH. Nel 2017 la licenza si è notevolmente ampliata ed è cresciuta grazie a più di 150 nuovi prodotti suddivisi in diverse categorie: abbigliamento, art&craft, accessori, back to school, food&beverage e QSR promotion, giusto per citare i principali, molti dei quali sono sbarcati nei negozi da settembre 2017. Insomma, è in atto una vera invasione di spiritelli giapponesi. Siete pronti?

L'articolo Yo-Kai Watch: numeri di un successo che spopola in Italia e in Europa sembra essere il primo su Pokémon Millennium.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.