Dragon Ball Super: quanta influenza ha sulla sceneggiatura Akira Toriyama?

0

Quanto Toei Animation può influire sulle scelte introdotte nelle bozze di Akira Toriyama per Dragon Ball Super? Hiroyuki Sakurada e Kimitoshi Chioka rispondono francamente.

Dragon Ball Super, nonostante abbia debuttato originariamente come manga scritto da Akira Toriyama e disegnato da Toyotaro, successivamente ha ottenuto una trasposizione animata che ha superato, in termini di eventi, il manga dal momento che quest’ultimo viene pubblicato mensilmente contro la programmazione settimanale dell’anime.

Di conseguenza, dal momento che in un mese ci sono quattro episodi di Dragon Ball Super e solo un capitolo del manga omonimo, la serie animata ha preso il volo tanto che talvolta in molti si sono chiesti se gli eventi dell’anime, appunto perchè troppo successivi rispetto al manga, fossero effettivamente canonici e pensati da Toriyama in persona (considerando che, tra l’altro, esistono tante differenze tra manga e anime anche se gli archi sono i medesimi).

Gli appassionati ci tengono molto alla questione dell’autenticità degli eventi, ed è come se ci sia una sorta di tranquillità se la bozza e la sceneggiatura finale siano canoniche e pensate dall’autore originale. A togliere il dubbio secondo il quale se Toei Animation ha il potere di influenzare o cambiare gli eventi delle bozze di Toriyama, una volta per tutte, ci hanno pensato proprio Hiroyuki Sakurada e Kimitoshi Chioka, i registi della serie animata di Dragon Ball Super (che lavorano pertanto per Toei Animation), nel corso di un’intervista recente in quel di Barcellona.

In risposta, i due autori hanno sorriso dichiarando che fondamentalmente non possono. “Si potrebbero proporre richieste, ma non puoi dire a Dio di cambiare”, hanno così concluso per rendere l’idea.

Toriyama è tornato per la nuova serie di Dragon Ball e consegna al suo team le bozze degli episodi, ma Toei Animation non ha alcun potere di cambiare le idee di Akira Toriyama. Certo, potrebbero anche proporre richieste, ma non possono decidere di alterare gli eventi pensati da “Dio”, citando Toei nell’identificare Toriyama.

"Does Toei have power to change Toriyama's draft?"
Both laugh
"Basically not" They might make requests, but "you can't tell God to change"

— Todd Blankenship (@Herms98) November 4, 2017

Se ve le siete perse, qui potete leggere le anticipazioni degli episodi di novembre e inizio dicembre di Dragon Ball Super.

Come promesso a Goku, Zeno il Re Supremo di tutti gli Universi sta per dare inizio ad un torneo di arti marziali tra tutti gli Universi, chiamato “torneo del potere”. Tuttavia, si viene a conoscenza che questo evento sarà l’inizio della distruzione universale. Cosa attende i vincitori e gli sconfitti del torneo? Che ne sarà e cosa porterà questa feroce battaglia a squadre tra i migliori guerrieri di ogni Universo?

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji Television e si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu, arrivata attualmente all’episodio numero 115 (Goku vs. Kefla! La sconfitta del Super Saiyan Blue?!). La programmazione italiana dell’anime è attualmente ferma all’arco narrativo di Trunks del Futuro e Black Goku, ma il doppiaggio è tornato al lavoro.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 29, con i primi 20 scritti raccolti in 3 volumi. Il 4° volume è disponibile dal 2 novembre.

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics la quale ha pubblicato il primo volume il 26 aprile. Il secondo volume è già disponibile dal 24 maggio, il terzo è uscito il 25 ottobre 2017.

Dragon Ball Super: quanta influenza ha sulla sceneggiatura Akira Toriyama? è di MangaForever.net

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome