The Witcher: Ecco come CD Projekt RED potrebbe mandare avanti la serie

0

Oggi vi raccontiamo alcune storie che CD Projekt RED potrebbe utilizzare nel prossimo The Witcher, dopo la fine della storia di Geralt di Rivia.

Attenzione, questo articolo contiene spoiler importanti dei libri The Witcher.

Durante le ultime ore un importante membro dello studio CD Projekt RED ha rilasciato un’intervista per un magazine polacco, e ha parlato del futuro della serie The Witcher, di cui ancora detengono i diritti. Ciò che ha detto è che in effetti la storia di Geralt di Rivia è giunta alla conclusione con l’ultimo The Witcher 3: Wild Hunt e le due espansioni, ma che lo studio ha ancora voglia di ritornare nell’universo creato dallo scrittore Andrej Sapkowski.

CD Projekt RED The Witcher

The World of the Witcher: Video Game Compendium

by CD Projekt Red [Dark Horse Books]
Rank/Rating: 117365/-
Price: EUR 17,99

Proprio per questo motivo oggi abbiamo deciso di parlare alcune delle storie che potrebbero essere protagonista del prossimo videogioco della serie The Witcher, che ovviamente arriverà dopo il finora sconosciuto Cyberpunk 2077. Per questo motivo, ripasseremo alcuni buoni momenti dei libri della serie e parleremo della lore del suo mondo che si incastrerebbe perfettamente in un gioco di ruolo creato dallo studio CD Projekt RED.

Il destino di Ciri dipendeva dalle decisioni che prendevi in The Witcher 3, ma il personaggio sarebbe un grande protagonista per un nuovo gioco della serie se tornassimo nel passato. Abbiamo l’acquolina in bocca al solo pensare alla sua infanzia sull’isola di Skellige, nella sua fuga da Cintra, i tempi a Kaer Morhen con Geralt e Triss, gli insegnamenti di Yennefer, nella sua lunga avventura nel deserto o alla sua affiliazione con i Ratti, quando hanno cominciato ad essere inseguiti da Leo Bonhart.

Indubbiamente un prequel con la giovane Ciri come protagonista sarebbe l’idea migliore, ma ce ne sono altre. Anche se la storia di Geralt è conclusa, possiamo sempre ripercorrere il suo passato. Ci vengono in mente pochi momenti migliori nei libri rispetto a quanto lo strigo ha creato una compagnia per andare alla ricerca di Ciri: Jaskier, Regis, Cahir, Milva, Angouleme. Con tutti questi personaggi uniti sono avvenuti alcuni dei momenti migliori dei romanzi.

Andando un po’ più indietro, potremmo rivivere anche una storia un po’ più bellica, parliamo dell’inizio della prima guerra tra l’impero di Nilfgaard e i Regni Settentrionali. Con questa storia potremmo rivivere la cruenta presa di Cintra, ma anche la battaglia del monte di Sodden, in cui 14 maghi sono caduti e a cui erano presenti Triss Merigold e Yennefer di Vengerberg. Calarsi nei panni di una maga sarebbe sicuramente un’ottima esperienza.

Ma anche un sequel potrebbe essere un’ottima idea, e in questo caso non ci sarebbe niente di meglio di una storia con protagonista la suddetta Ciri. In quello che a nostro parere era il finale migliore per The Witcher 3, Ciri diventava una striga, e noi saremmo lieti di continuare l’opera di Geralt nei panni di Ciri, senza contare che controllando questo personaggio, la signora dei mondi, potremmo viaggiare nel tempo e nello spazio. Abbiamo la pelle d’oca solo a pensarci.

Ovviamente CD Projekt RED potrebbe anche optare per la creazione di una storia totalmente nuova con personaggi sconosciuti, pur se nello stesso universo, ma crediamo che approfittare dei personaggi creati da Sapkowski sia fondamentale per il successo di un gioco della serie The Witcher. Ora tocca a te, ti invitiamo a farci sapere nei commenti come vorresti che continuasse questa serie. Aspettiamo le tue opinioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome