Dragon Ball Super: la nuova intervista tra Akira Toriyama e Toyotaro sull’arco narrativo di Trunks del Futuro

0

In più, svelate le prime pagine del 4° volume giapponese del manga di Dragon Ball Super.

Oggi 2 novembre 2017 è disponibile in Giappone il 4° volume manga di Dragon Ball Super, scritto da Akira Toriyama e disegnato da Toyotaro e, oltre a contenere il prosieguo dello scontro mortale nella Terra del Futuro tra i nostri eroi contro Black Goku e Zamasu, Akira Toriyama e Toyotaro hanno tenuto una breve intervista in merito all’arco narrativo di Trunks del Futuro e Black Goku svelando anche dettagli e aneddoti sui personaggi.

Di seguito, ecco a voi quanto emerso nei momenti salienti dell’intervista:

Akira Toriyama voleva realizzare un finto Son Goku soltanto una volta, qualcosa di falso come “False Ultra Man”, “False Kamen Rider” o “Kamen Rider Black”. Pertanto il pensiero di Black Goku è nato prendendo ispirazione da questi personaggi che hanno incontrato l’idea di Toriyama di copiare l’eroe della storia.

Toriyama ha dichiarato che Zamasu era buono come Shin all’inizio (il Kaioshin de 7° Universo), ma doveva rappresentare il conflitto interiore tra Zamasu e Trunks del Futuro, e se Toriyama si sarebbe trovato a scrivere e disegnare questa storia ai tempi della serializzazione di Dragon Ball probabilmente non ci sarebbe riuscito. Il motivo principale è perchè non è in grado di rappresentare la psicologia dei personaggi sulle tavole, ma alla fine ci sonoo riusciti perchè ha dovuto solo scrivere la sceneggiatura.

Goku e Vegeta non si fondono in Vegeth Super Saiyan Blue (succede sia nel manga che nell’anime alla fine) nella bozza originale della sceneggiatura di Toriyama, ma Toyotaro, per avvicinarsi alle aspettative degli appassionati, ha svelato che serviva creare assolutamente una soluzione nella quale non vi era altra scelta che fondere i due Saiyan per affrontare l’immortale Zamasu unito all’invincibile Black Goku. Era necessario nonostante le personalità di Goku e Vegeta avessero fatto si che non si fondessero più dopo l’esperienza contro Majin Bu. Inoltre, anche per Toriyama è stata una buona idea introdurre la fusione alla fine.

Zamasu, uno dei due cattivi dell’arco, non era così forte nella bozza originale di Toriyama secondo quanto dichiarato da Toyotaro. Vegeta e Goku semplicemente evoluti in Super Saiyan Blue lo avrebbero tenuto senza troppi problemi.

Nell’intervista è emerso che Toyotaro, nonostante non abbia il controllo dello script del manga, ha pensato e ottenuto approvazioni, ma con correzioni e supervisioni finali da parte di Toriyama, di alcuni dettagli e novità, tra cui la trasformazione di Vegeta in Super Saiyan God (non presente nell’anime), l’allenamento di Trunks nel mondo dei Kaioshin e l’acquisizione delle capacità curative e anche i vari colpi di scena che hanno condotto Goku alla battaglia finale contro Zamasu.

Per quanto riguarda invece, la componente artistica dei disegni del manga dell’arco di Trunks del Futuro e dei progressi di Toyotaro, per la maggior parte del tempo Toriyama ha approvato lo stile ruvido e irregolare delle bozze di Toyotaro, ma il maestro ha anche consigliato delle correzioni. Toriyama ha anche dichiarato che all’inizio Toyotaro inseguiva il suo stile di disegno utilizzato nella serie originale di Dragon Ball, mentre ore sta cominciando a far notare di che pasta è fatto.

In più, Toriyama ha anche specificato che Toyotaro tende a realizzare le scene di combattimento con un po’ troppa “attenzione”, quando sarebbe necessario che le disegnasse con un tocco più rude. Toyotaro ha concluso che avrebbe fatto tesoro di questi consigli.

Se avete intenzione di leggere l’intervista integrale, eccola qui in lingua inglese:

A full translation of the Toriyama/Toyotaro DBS vol.4 joint interview. Spooky! pic.twitter.com/DKpq2PFGrv

— Normal Blankenship (@Herms98) November 1, 2017

In più, ecco a voi di seguito le prime pagine del 4° volume giapponese del manga e la copertina:

初版の帯はこんな感じです✨
鳥山先生との対談は4ページあります

さらに本編中のとある場面4ページ分加筆してますぜひ手に取って確認してください🙌

11月2日発売です📚 pic.twitter.com/7oufMyOATS

— とよたろう (@TOYOTARO_Vjump) October 29, 2017

🔥 C'est bien vrai ça ! (images bonus tirée du tome 4 de Dragon Ball Super) pic.twitter.com/iOOFgGBUxm

— DB-Z.com (@DBZcom) October 31, 2017

Il Maestro Muten si rende conto che avrebbe dovuto dare a Goku un sigillo per completare la Mafuba su Zamasu.

Toriyama and Toyotaro Interview in Dragon Ball Super Volume 4 pic.twitter.com/tfzEu147gp

— YonkouProductions (@YonkouProd) October 31, 2017

DBS Volume 4 Contents pic.twitter.com/D88ghAvCOe

— YonkouProductions (@YonkouProd) October 29, 2017

Apprendiamo che il quarto volume comprende i capitoli 21, 22, 23, 24.

Dragon Ball Super Volume 4 art. pic.twitter.com/2wGghk36t7

— YonkouProductions (@YonkouProd) October 29, 2017

🔥 Encore une explication donnée dans les bonus du tome 4 de Dragon Ball Super. pic.twitter.com/oFf1Y6r7cl

— DB-Z.com (@DBZcom) October 31, 2017

🔥 Le recrutement de Zamasu sur son étoile de Kaio (images bonus tirée du tome 4 de Dragon Ball Super) pic.twitter.com/jAIuyj0otP

— DB-Z.com (@DBZcom) October 31, 2017

Gowasu offre a Zamasu la possibilità di apprendere sotto la sua guida nel Regno dei Kaioshin del 10° Universo. Zamasu accetta con onore e promette di fare il meglio per la pace dell’Universo.

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji Television e si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu, arrivata attualmente all’episodio numero 113 (Per divertirsi! I Saiyan che amano la lotta tornano a scontrarsi!). La programmazione italiana dell’anime è attualmente in corso su Italia 1 con l’arco narrativo del 6° Universo.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 29, con i primi 20 scritti raccolti in 3 volumi. Il 4° volume arriva dal 2 novembre.

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics la quale ha pubblicato il primo volume il 26 aprile. Il secondo volume è già disponibile dal 24 maggio, il terzo arriva dal 25 ottobre 2017.

Fonte: Twitter

Dragon Ball Super: la nuova intervista tra Akira Toriyama e Toyotaro sull’arco narrativo di Trunks del Futuro è di MangaForever.net

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.