Dragon Ball Super 63 – Recensione della puntata

0

La puntata 63 di Dragon Ball Super ci porta al climax nel combattimento contro Black e Zamasu, e ci mostra una fusione che porta le nostre aspettative alle stelle.

Era quasi prevedibile. Come dicevamo tempo fa, questa saga di Dragon Ball Super sembra puntare a una (almeno) fusione, e ora tutto pare indicare che non ce ne sarà solo una, ma ben due.

La puntata 63 di Dragon Ball Super è un ottimo preambolo per quello che sembra essere il finale del combattimento tra Goku, Vegeta e Trunks contro Black e Zamasu. Ma quello che fa soprattutto e mostrarci un paio di combattimento molto ben animate che ci lasciano un buon sapore di bocca e un Vegeta che si prende la sua rivincita dopo le sconfitte contro Black.

Dragon Ball Super

Sia il combattimento di Trunks che quello di Vegeta contro il Super Sayan Rose sono riuscite in quello che ormai non vedevamo fin dal combattimento di Goku e Bills: metterci la tensione addosso mentre le vediamo. I colpi, calci, i colpi bloccati e le tecniche si succedono  a grande velocità come poche volte abbiamo visto in Dragon Ball Super, e non possiamo che esserne felici.

Ma la parte più interessante, e non poteva essere altrimenti, viene dallo spoiler che si vede nell’anticipo della puntata 64, in cui si conferma quello che tutti ormai ci aspettavamo: il nemico finale di questa saga altri non è che la fusione tra Black e Zamasu usando gli orecchini Potara.

Di questo fatto si parla ormai da tempo. Per via dell’attenzione che è stata messa sugli orecchini, oltre all’avvertimento che Gowasu aveva dato a Zamasu quando hanno viaggiato nel futuro su ciò che potrebbe accadere se si indossavano male gli orecchini, e tutto puntava a questa conclusione.

Dragon Ball Super

Se sommiamo tutto questo al fatto che Vegeta riesce a battere Black di gran lunga, e che goku possiede una tecnica in grado di sigillare Zamasu, la cosa diventa sempre più ovvia. E qui iniziamo con le speculazioni.

Sicuramente nella prossima puntata di Dragon Ball Super vedremo un Black messo all’angolo da Vegeta e un Zamasu spaventato quando Goku cerca di usare il sigillo contro di lui. Ma, come tutti ci aspettiamo, Goku fallirà. E questo convincerà i nemici dei nostri eroi a ricorrere alla fusione con il risultato che trovate sotto. NON GUARDATE SE NON VOLETE SPOILER.

Ciò che invece non capiamo è la scena in cui Black ha in mano una falce e il cielo appare tagliato a metà. Forse è una dimostrazione della forza della fusione tra Black e Zamasu, e non è il solo Black.

In ogni caso, cosa ci rimane ora per sconfiggere questa fusione che chissà come si chiama? Beh, direi la Fusione tra Vegeta e Goku, perché purtroppo Gohan continua a latitare.

Dragon Ball Super

Ci sono due possibilità, e la più probabile è la seconda. La prima è che eseguano il ridicolo balletto e diventino Gogeta. Ma la comparsa di Gowasu e il Kaio Shin nel mezzo del tutto coi suoi Potara sembra indicare che a comparire sarà Vegetto.

Gli dei dell’universo 7 e 10 sono lì per un buon motivo. Non ne abbiamo il minimo dubbio. E sicuramente sarà per permettere a Goku e Vegeta di usare la fusione. La domanda ora è: Perché usare i Potara e non la fusione temporanea? Questa è una buona domanda.

La prima delle opzioni è che il loro nemico non gli concederà il tempo per il balletto, quindi dovranno ricorrere a misure disperate, come la fusione permanente. Questo è il primo motivo che ci viene in mente.

Dragon Ball Super

L’altra possibilità è che Goku e Vegeta riescano a usare la fusione usando il balletto, ma che non basti. Abbiamo già visto in Dragon Ball GT (Anche se qui non esiste), che una fusione molto potente come quella di Goku e Vegeta in quarto livello Sayan dura ancora meno tempo. Solo cinque minuti.

Potremmo vedere in Dragon Ball Super qualcosa di simile. Da una parte, la fusione di Gogeta potrebbe durare mezz’ora e non essere sufficiente, o l’uso di Super Sayan Blue potrebbe farla durare molto meno. In ogni caso, il tempo non basterebbe, quindi dovrebbero ricorrere ai Potara.

La terza opzione è che non siano Goku e Vegeta a usare la fusione, ma che sia Trunks con uno dei due, per esempio, Vegeta. Non è per dire, guardate ad esempio questo trailer di Dragon Ball Heroes, in cui, a proposito, appare la fusione tra Black e Zamasu.

C’è anche una carta del gioco in sé in cui compare l’immagine di Gogeta Super Sayan Blue, quindi le possibilità sono molteplici. Ma questo trailer dà molto da pensare.

Il fatto è che la fusione tra Zamasu e Black potrebbe risolvere il problema dell’immortalità di Zamasu. Essendo un essere diverso, non dovrebbe più essere immortale. In questo modo, battere la sua fusione garantirebbe la fine dei due nemici che, uniti, non sarebbero immortali.

Vedremo cosa accade nei prossimi capitoli perché questo finale di saga promette bene, molto più di quanto speravamo. E pure senza Gohan.

Dragon Ball Super

Ah, dimenticavamo. Finalmente sappiamo cosa sia Whis… Un angelo. E chi l’avrebbe mai detto?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.