Quentin Tarantino lascia intendere che potrebbe dirigere Kill Bill 3

0

Quentin Tarantino ha suggerito che ‘Kill Bill 3’ potrebbe essere il suo prossimo film.

L’acclamato regista ha ammesso di “non avere idea” di quale sarà il suo prossimo progetto, ma ha lasciato intendere che potrebbe fare un altro film seguendo Uma Thurman nei panni dell’assassina The Bride.

Parlando della possibilità al Festival di Roma – dove è stato onorato con un premio alla carriera – Tarantino ha detto: “Perché no?”

Il cineasta ha anche spiegato che è desideroso di addentrarsi nella commedia e ha descritto un non meglio specificato progetto Spaghetti Western che sta pianificando, anche se ha suggerito che potrebbe non essere un film.

Tarantino ha detto: “Non è come il mio prossimo film. È un pezzo di qualcos’altro che sto pensando di fare – e non ho intenzione di descrivere cos’è. Ma una parte di questa cosa, si suppone che ci sia uno Spaghetti Western dentro”

Il regista 58enne – i cui crediti precedenti includono ‘Reservoir Dogs’ e ‘Pulp Fiction’ – ha continuato: “Non vedo l’ora di girare quella (cosa) perché sarà davvero divertente. Perché voglio girarlo in stile Spaghetti Western dove tutti parlano una lingua diversa.

“Il bandido messicano è italiano; l’eroe è americano; lo sceriffo cattivo è tedesco; la ragazza del saloon messicano è israeliana. E tutti parlano una lingua diversa”

Tarantino ha anche discusso di come ha deciso di diventare un regista quando ha realizzato la sua passione per il cinema mentre faceva lezioni di recitazione.

Il regista di ‘Once Upon a Time in Hollywood’ ha detto: “Mi sono reso conto che, non solo amavo i film più degli altri ragazzi della classe. Ma mi importava di loro, mentre penso che loro si preoccupassero solo di se stessi. E il motivo è che amavo troppo i film per essere un attore.

“Non volevo solo apparire in essi: Volevo che il film fosse il mio film”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.