Dicebreaker consiglia: Betrayal at House on the Hill, un'antologia horror per Halloween

0

Dicebreaker Recommends è una serie di giochi da tavolo mensili, giochi di ruolo e altri consigli da tavolo dei nostri amici del nostro sito gemello, Dicebreaker.

Se tu immagina l’intero catalogo dei film Hammer Horror e ogni episodio di Ai confini della realtà combinato in un’unica esperienza interattiva, hai descritto efficacemente l’esperienza di giocare a Betrayal at House on the Hill.

Ambientato in un maniero adeguatamente inquietante, Betrayal at House on the Hill è un gioco da tavolo che celebra i tropi horror più riconoscibili della storia, da adolescenti che esplorano un fatiscente casa ai fantasmi che infestano un cimitero. Il gioco prende pienamente in considerazione la sua impostazione derivata e incoraggia i giocatori a divertirsi nella sua natura incredibilmente sciocca, come un vecchio viaggio in treno fantasma su un molo a Skegness.

I giocatori assumono i ruoli di personaggi tipici di una storia dell’orrore – come il coraggioso bambino, il misterioso indovino, il coraggioso himbo – che hanno deciso di indagare la casa titolare, solo per scoprire che è altrettanto maledetta e infestata come erano stati avvertiti. Sebbene i turni iniziali del gioco siano abbastanza semplici in quanto i giocatori scoprono gradualmente più case e incontrano vari eventi spaventosi, è la seconda metà di Betrayal in cui le cose si mettono davvero in moto.

Alex Lollies di Dicebreaker mostra e spiega Betrayal at House sulla collina in dettaglio.

Ogni volta che qualcuno entra in una stanza contenente un presagio, deve prendere una carta corrispondente e leggerla ad alta voce – preferibilmente con voce spettrale – prima di metterla di fronte a loro ed eseguire un tiro di caccia. Se il giocatore ottiene meno del numero di carte presagio attualmente in gioco utilizzando i dadi unici del gioco (salgono solo fino a due semi e hanno più lati vuoti), viene attivato un evento di infestazione. In Betrayal, i ritrovi sono essenzialmente la trama dell’attuale fase di svolgimento del gioco. Si va dai classici film di mostri, come una mummia non morta o un nido di ragni giganti, a scenari che coinvolgono fantasmi arrabbiati e cose ancora più strane come l’apparizione improvvisa di un drago.

I ritrovi in ​​Betrayal non cambiano solo il ritmo del gioco da esplorativo a focalizzato sull’obiettivo: sono anche in grado di alterare l’intera dinamica del gruppo di giocatori. Mentre alcuni ritrovi nel gioco sono interamente cooperativi, la maggior parte degli scenari coinvolge i giocatori che si dividono in squadre opposte di sopravvissuti e un traditore. A seconda di come è stata innescata l’infestazione, uno dei giocatori del gruppo decide che preferirebbero rivoltarsi contro i propri amici e tentare di fare loro delle cose piuttosto cattive, sia che lo avessero pianificato segretamente per anni, o perché un il portale per l’inferno si è aperto e preferiscono mandare qualcuno laggiù.

Quando ciò accade, il giocatore traditore deve lasciare la stanza e isolarsi per leggere le istruzioni all’interno del Tomo del traditore. Allo stesso tempo, i restanti sopravvissuti leggono e discutono le loro istruzioni nel libro Secrets of Survival, che spiega cosa dovranno fare per vincere. La regola generale dei ritrovi in ​​Betrayal at House on the Hill è che al traditore viene dato un qualche tipo di vantaggio – che si tratti di alleati, una nuova abilità o una forza esterna per aiutarli – mentre i sopravvissuti contano sul loro numero superiore per portarli attraverso. Tuttavia, se Betrayal ha un punto debole, oltre alla qualità delle sue miniature, è il bilanciamento della difficoltà del gioco.

La squadra di Dicebreaker gioca a Betrayal at a House on the Hill dal vivo.

Ci sono oltre 50 diversi ritrovi inclusi in Betrayal at House on the Hill, senza contare l’espansione del gioco Widow’s Walk, il che significa che ci sono abbastanza un sacco di diverse meccaniche di gioco. Inoltre, un’infestazione potrebbe verificarsi già dal primo turno di gioco, se i dadi tirano in quel modo, il che significa che i giocatori o la casa potrebbero non essere preparati al meglio per l’infestazione. Tutti questi fattori possono portare i giocatori ad avere un’esperienza di gioco molto incoerente.

Betrayal at House on the Hill ha diversi aspetti casuali – come il layout della casa, i tipi di oggetti che si generano e le infestazioni attivate – che, come nel caso di molti videogiochi contenenti elementi generati proceduralmente, significa che le cose non vanno sempre secondo i piani. Mentre alcuni giochi di Betrayal sono abbastanza brillanti da diventare momenti seminali di un gruppo di amici di gioco da tavolo, altri possono avere lo sfortunato destino di essere terribilmente deludenti grazie a un misto di tempismo scadente, meccaniche di gioco sbilanciate o semplicemente sfortuna.

Finché i giocatori possono riconoscere i suoi difetti – e con un piccolo aiuto di un paio di regole della casa – Betrayal è ancora un gioco maledettamente brillante. La sua volontà di abbracciare pienamente il tema horror in tutta la sua gloria scadente, la varietà di scenari e il potenziale di rigiocabilità – tutti questi aspetti si uniscono per formare il perfetto Gioco da tavolo di Halloween. Qualsiasi vero amante dell’horror troverà qualcosa da ammirare in Betrayal perché è fondamentalmente solo un grande successo del genere, come un episodio giocabile di Scary Stories to Tell in the Dark o Goosebumps.

Sosterrai Eurogamer?

Vogliamo migliorare Eurogamer, e questo significa meglio per i nostri lettori, non per gli algoritmi. Puoi aiutare! Diventa un sostenitore di Eurogamer e potrai visualizzare il sito completamente senza pubblicità, oltre ad avere accesso esclusivo ad articoli, podcast e conversazioni che ti avvicineranno alla squadra, alle storie e ai giochi che tutti amiamo. Gli abbonamenti partono da £ 3,99 / $ 4,99 al mese.

Sostienici

Leggi Di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.