Phil Spencer parla ancora una volta del Cross Play PS4/One

0

Il dirigente Microsoft si mostra pessimista e non crede che il cross play tra PlayStation 4 e Xbox One arriverà nell’immediato futuro.

Il cross-play tra PlayStation 4 e Xbox One è fattibile. Lo ha dimostrato Epic Games con Fortnite per via di un fortunato incidente che ha chiarito a tutto il mondo che i due universi sono compatibili. Ma, anche se pare che giocare da diversi sistemi sia una tendenza in aumento, Sony non vuole sentire ragioni e non permette agli utenti PlayStation 4 di giocare con gli utenti Xbox One. Phil Spencer, responsabile della divisione Xbox, non scommetterebbe su un cambiamento dei fatti.

Phil Spencer Xbox

Non vuol dire che il dirigente Microsoft abbandoni l’idea, ma riconosce che i motivi che Sony ha messo sul tavolo non cambieranno dall’oggi al domani. Spencer ha fatto atto di presenza al Brazil Game Show, e ha rilasciato una dichiarazione a Gamespot riguardo alle sue impressioni sull’attuale situazione del cross play. Non è ottimista.

Parliamo con Sony continuamente”, afferma Spencer, “Mi mettono in difficoltà quando parliamo di motivazioni o termini… So che c’è una certa tendenza a dire che se i miei amici hanno questa console, non possono giocare con chi compra un’altra console. Non credo che tutti abbiano la stessa visione su questo ecosistema. Non mi arrenderò mai, ma credo che alcune delle ragioni fondamentali e alcuni scenari non scompariranno. Quindi non so cosa possa cambiare”.

Sony per il momento continua a non pronunciarsi, e le opinioni di Spencer non invitano all’ottimismo. Arriverà il giorno in cui vedremo il cross play tra PlayStation 4 e Xbox One?

Commenta!