Un difetto visivo dettagliato in Zelda: Majora’s Mask che Nintendo non ha mai notato

0

Riportiamo un curioso messaggio relativo a uno dei franchise più amati dai nintendari. Si tratta infatti di The Legend of Zelda e di un curioso errore.

Secondo quanto appreso, sembra esserci un errore visivo tra The Legend of Zelda: Ocarina of Time e The Legend of Zelda: Majora’s Mask. Il problema riguarda il bastone Deku, che viene mostrato in modo diverso nei due giochi.

L’utente di Twitter Darkeye144 ha dimostrato che questo non era intenzionale ed è in realtà un bug non corretto. Nel thread qui sotto, spiega che i due giochi attingono dati da luoghi diversi per la texture del bastone, ma un bug fa sì che vengano utilizzate due texture diverse in ciascuno dei giochi:

  • Il primo gioco mescola la texture del bastone con quella dei capelli di Link.
  • In Majora’s Mask, il bug fa sì che la texture del bastone si confonda con quella di Link bambino che tiene lo scudo di Hylian.

Ecco il messaggio:

I giocatori attenti dei giochi di Zelda per N64 potrebbero aver notato che il bastone Deku ha un aspetto diverso tra Ocarina of Time e Majora’s Mask. Si potrebbe pensare che si tratti semplicemente di una differenza artistica, ma in realtà è il risultato di un bug che non è mai stato colto (1/8) pic.twitter.com/IX5ffKR1c8

– darkeye (@darkeye144) 2 ottobre 2022

Cosa ne pensate? Sentitevi liberi di condividere la vostra opinione nei commenti. Vi ricordiamo le chiavi di Zelda: Majora’s Mask:

  • Se con Ocarina of Time avete goduto di una grande storia, con Majora’s Mask vivrete di nuovo una magnifica avventura. Questa volta Link, l’eroe di Hyrule, deve combattere contro il tempo per risolvere l’inquietante mistero della Maschera di Majora. Questo diabolico sequel di Ocarina of Time brilla da solo e presenta una premessa che manda in frantumi le fondamenta su cui si basa la maggior parte dei giochi. Rivivendo costantemente gli stessi tre giorni e tre notti, Link è in grado di esplorare il suo mondo e di interagire con gli altri personaggi come mai prima d’ora.
  • La cospirazione, che di solito è sullo sfondo nei videogiochi, è centrale in Majora’s Mask. La trama si insinua nel gioco come una creatura vivente, curiosando qua e là per svelare i segreti più oscuri della terra di Thermine.

Via.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.