Buon 129° compleanno Nintendo!

0

“Il 23 settembre 1889 Fusajiro Yamauchi fonda a Kyoto un’azienda dedicata alla produzione di carte per l’Hanafuda, un tipico mazzo di carte giapponese basato su piante e fiori. La compagnia prese il nome di Nintendo Koppai e fin da subito ebbe un enorme successo nella terra del Sol Levante.”

Più di cento anni sono passati da quel fatidico giorno che, volenti o nolenti, ha per sempre segnato in maniera indelebile la storia e più precisamente quella del nostro tanto amato mondo videoludico, e oggi siamo tutti qui riuniti per festeggiare insieme il 129° compleanno di Nintendo!

Dal suo cambio di rotta avvenuto nei primi anni ottanta, in cui si decise di dedicarsi completamente alla creazione e produzione di hardware e software videoludico, la società giapponese è riuscita a imporsi anche internazionalmente grazie al coraggio che ha avuto nel buttarsi in questo settore nonostante la grande crisi che lo ha avviluppato nel 1983, riuscendo da sola a far rinascere l’interesse globale verso l’intrattenimento elettronico.

Infatti nel solo decennio compreso tra il 1983 al 1993, Nintendo non solo ha creato tre delle console più famose è importanti della storia quali Nintendo Entertaintment System “NES”, Game Boy e Super Nintendo Entertainment System “SNES”; ma ha anche sviluppato in prima persona tantissimi giochi che sono diventati dei classici intramontabili insieme ai loro protagonisti: Super Mario Bros., The Legend of Zelda, Metroid, Donkey Kong Country, Kirby’s Dreamland e così via.

Facendo un enorme balzo ai giorni nostri cosa possiamo dire della grande N di questo ultimi anni? Innanzitutto il lancio di Nintendo Switch ha certamente aiutato la società a rialzarsi dopo un breve periodo discendente causato principalmente dalla sfortunata Wii U, che non è mai riuscita a inserirsi in un mercato che stava crescendo velocemente e purtroppo già alla sua uscita questa console risultava obsoleta.

Grazie al successo di Switch, la casa di Kyoto è finalmente tornata ai vecchi fasti nei quali venivano rilasciati contemporaneamente hardware rivoluzionari affiancati da dei giochi acclamati da critica e pubblico. Capolavori del calibro di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Splatoon 2 e Super Mario Odyssey... e tutti usciti nei primi 12 mesi dall’uscita della console!

Il secondo anno di Nintendo Switch che ci ha portato a festeggiare questo 129° compleanno doveva essere l’anno della conferma, l’anno nel quale dopo aver dimostrato non solo di essere in grado di reggere il confronto con i sistemi rivali, ma addirittura di poterli superare, la grande N avrebbe dovuto continuare a mantenere il livello di qualità e quantità pari se non superiore al primo anno.

Finora però possiamo dire che questo 2018 è stato molto calmo: l’azienda ha infatti deciso di utilizzare i primi mesi di quest’anno per rilasciare alcuni giochi usciti in precedenza su Wii U rimasterizzati per Nintendo Switch, in modo tale da dargli più risalto che purtroppo non hanno ottenuto sulla console su cui sono stati pubblicati originalmente. Non dimentichiamoci però che quest’anno ha visto l’uscita di titoli importanti come Octopath Traveler e Mario Tennis Aces, che sicuramente non sono passati in secondo piano.

Nonostante un inizio non scoppiettante come quello dell’anno passato, ricordiamo che Nintendo ha in serbo un paio di assi nella manica di tutto rispetto per la fine del 2018: Pokémon Let’s Go, Pikachu! e Let’s Go, Eevee! marcano l’arrivo di un capitolo della serie principale dei mostriciattoli tascabili su una console casalinga, ed essendo questo il brand più redditizio del settore videoludico non può che essere un bene sia per le vendite che per il piacere di tutti gli appassionati che aspettano questo titolo come il Natale. Il secondo titolo di grande impatto che uscirà entro la fine dell’anno sarà Super Smash Bros. Ultimate che sicuramente sarà una “killer application” per la console ibrida riuscendo ad accontentare sia i giocatori che vogliono divertirsi con gli amici che quelli più concentrati sul lato competitivo di questa serie di giochi picchiaduro.

Infine non dimentichiamoci tutti gli altri progetti esterni al mondo videoludico che la casa di Kyoto sta portando avanti, come ad esempio l’apertura del parco di divertimento tematico “Super Nintendo World“ ai Japan Universal Studios nel 2020, oppure il film d’animazione dedicato a Super Mario creato in collaborazione con Illumination Entertainment.

Questa giornata è quindi dedicata a tutti noi, che nonostante gli anni che passano rimaniamo sempre fedeli a mamma Nintendo che ci ha fatto sognare quando eravamo piccoli e continua a farlo tutt’ora, regalandoci esperienze uniche e indimenticabili… e non vediamo l’ora di viverne tante altre! Tutto lo staff e la community di Pokémon Millennium ci tiene dunque a rinnovare gli auguri a questa fantastica azienda, in attesa della grande festa che ci attende l’anno prossimo per il 130° compleanno!

Acquista su Amazon.it

  • Nintendo Switch - Blu/Rosso Neon -13% Nintendo Switch – Blu/Rosso Neon Prezzo: EUR 288,30 Da: EUR 329,99
  • Nintendo Switch -13% Nintendo Switch Prezzo: EUR 287,24 Da: EUR 329,99
  • Nintendo Switch Pikachu & Eevee Edition + Pokémon: Let’s Go, Pikachu! + Poké Ball Plus Nintendo Switch Pikachu & Eevee Edition + Pokémon: Let’s Go, Pikachu! + Poké Ball Plus Prezzo: EUR 399,99
  • The Legend of Zelda: Breath of the Wild - Nintendo Switch -21% The Legend of Zelda: Breath of the Wild – Nintendo Switch Prezzo: EUR 54,99 Da: EUR 69,99
  • Super Mario Odyssey - Nintendo Switch -17% Super Mario Odyssey – Nintendo Switch Prezzo: EUR 49,90 Da: EUR 59,99
  • Splatoon 2 - Nintendo Switch -17% Splatoon 2 – Nintendo Switch Prezzo: EUR 49,98 Da: EUR 59,99
  • Super Smash Bros Ultimate - Standard - Nintendo Switch Super Smash Bros Ultimate – Standard – Nintendo Switch Prezzo: EUR 69,99
  • Pokemon Let's GO Pikachu! - Nintendo Switch Pokemon Let's GO Pikachu! – Nintendo Switch Prezzo: EUR 59,99
  • Pokemon Let's GO Eevee! - Nintendo Switch Pokemon Let's GO Eevee! – Nintendo Switch Prezzo: EUR 59,99

L'articolo Buon 129° compleanno Nintendo! proviene da Pokémon Millennium.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.