Paul Walter Hauser critica la Disney per la mancanza di didascalie liriche in Crudelia

0

Paul Walter Hauser ha attaccato i capi della Disney per la mancanza di didascalie liriche in Crudelia.

Per l’ultimo numero di The Hollywood Reporter, i redattori hanno usato una copertina per esaminare come la disabilità è rappresentata a Hollywood.

Nell’articolo di accompagnamento, è stato notato che la colonna sonora di Cruella – con artisti del calibro di Bee Gees, The Clash e Queen – non era accessibile ai sordi, nonostante fosse una parte cruciale della narrazione del film.

L’attrice premio Oscar Marlee Matlin ha detto: “Ho scoperto dopo il fatto che gli studios hanno smesso di sottotitolare i testi. Ci priva della possibilità di accedere alla storia come chiunque altro. Ho visto solo metà del film. Era un film a metà, fondamentalmente”

Su Twitter, Hauser, che ha interpretato il ladro Horace Badun nel prequel di 101 Dalmati, ha colpito i dirigenti della Disney e di altri studi cinematografici per la loro decisione di non includere i testi nei sottotitoli.

“Ho appena letto l’articolo su @MarleeMatlin”, ha scritto la star. “Ha visto Crudelia (e) c’era una totale mancanza di contenuto lirico rappresentato nelle sue didascalie. CARI STUDI CINEMATOGRAFICI. Sistemate questo. È ingiusto, imbarazzante (e) maleducato. Avete una quantità empia di denaro per aiutare in questo. Assolutamente vergognato di voi ragazzi”

La redattrice di IndieWire Kristen Lopez ha notato che il problema ha avuto un impatto anche sulle recensioni dei nuovi film, perché le didascalie non sono incluse negli screeners, e le proiezioni per la stampa non offrono opzioni per i critici sordi.

Hauser ha risposto a quel messaggio, dicendo: “Grazie per averci messo al corrente, Kristen. Questo è un problema evitabile. Gli studios devono essere più attenti”

I rappresentanti della Disney non hanno rilasciato un commento sulla questione.

Crudelia è in uscita nei cinema e su Disney+ con Premier Access, prima di essere esteso a tutti gli abbonati il 27 agosto.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.